Da maggio nelle marine di Nardò raccolta differenziata porta a porta

sabato 10 febbraio 2018

Più servizi e meno costi nelle previsioni: via i bidoni con un’altra novità, ovvero la raccolta del rifiuto organico.

Altro positivo passo in avanti sul fronte della difesa dell’ambiente e dei servizi per l’ambiente. Partirà nel mese di maggio il servizio di raccolta differenziata porta a porta nelle marine, una novità attesa da tempo che ridurrà i disagi di residenti e villeggianti che oggi utilizzano ancora i bidoni stradali e non possono effettuare la differenziazione dei rifiuti. Il servizio riguarderà le marine di Santa Maria al Bagno, Santa Caterina e Torre Inserraglio, che registrano una maggiore presenza di popolazione residente nei dodici mesi dell’anno.

I cittadini, finalmente, non dovranno più fare i conti con situazioni di sporcizia e cattivo odore generate dai bidoni, soprattutto durante la stagione estiva. L’amministrazione comunale e Bianco Igiene Ambientale, peraltro, hanno già programmato la pulizia e il lavaggio straordinario delle sedi stradali che da anni ospitano i bidoni, non appena questi verranno rimossi in coincidenza dell’avvio del servizio di raccolta porta a porta.

L’altra importante novità dei prossimi mesi sarà il potenziamento del sistema di raccolta sull’intero territorio, con l’aggiunta della raccolta del rifiuto organico (previa distribuzione ovviamente del bidoncino dedicato). Si tratta di una delle nuove previsioni dell’appalto del servizio integrato dell’Aro 6, di cui è risultata aggiudicataria una A.t.i. con capogruppo Bianco Igiene Ambientale.

Tali miglioramenti del servizio non comporteranno alcun costo “finale” per i cittadini. Grazie ad un’attenta ottimizzazione dei costi e una serrata lotta all’evasione, infatti, la bolletta Tari per il 2018 resterà invariata per tutti.

 

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
16/10/2018
Nella serata di ieri sono stati individuati oltre dieci ...
Ambiente
15/10/2018
Il premier Giuseppe Conte ha convocato parlamentari e consiglieri regionali del M5S a ...
Ambiente
15/10/2018
Un’interrogazione del Movimento 5 Stelle ...
Ambiente
15/10/2018
Questa la decisione dell’amministrazione comunale di ...
L’influenza ogni anno costa alle casse dello Stato 10 miliardi di euro. Intervista al responsabile Igiene e ...
clicca qui