A Calimera “Muto musicale”: musica dal vivo per 4 capolavori del cinema muto

mercoledì 7 febbraio 2018

Dal 9 febbraio al 23 marzo il cinema Elio di Calimera ospita 4 appuntamenti che coniugano cinema, musica, arti visive e teatro.

Musica dal vivo per 4 capolavori del cinema muto. Gli spazi del cinema Elio di Calimera ospitano “Muto Musicale”, la rassegna di 4 appuntamenti realizzata dalla cooperativa Passo Uno in collaborazione con l’associazione Lu ‘Mbroia art&lab e la cooperativa Kama. Tra febbraio e marzo alcune delle opere fondamentali del cinema delle origini saranno sonorizzate dal vivo da musicisti del panorama nazionale e internazionale. Una sperimentazione unica, in cui le scene fissate nell’immaginario comune da quasi un secolo ispirano un flusso musicale irripetibile, fatto di contaminazioni, avanguardia e allo stesso tempo valorizzazione del passato. Il cinema come esperienza totalizzante, collettiva e intima insieme. Un’iniziativa che identifica la nuova gestione dello spazio, che alla programmazione tradizionale affianca eventi che coniugano il cinema alla musica, alle arti visive, al teatro.

“Muto Musicale” sarà in scena con due proiezioni al mese, il venerdì sera.

Questo il programma:
09/02 Il Monello (1921, Charlie Chaplin), concerto di Emanuele Coluccia e Rocco Nigro.

23/02 Il Gabinetto Del Dottor Caligari (1920, Robert Wiene), concerto di Valerio Daniele e Giorgio Distante.

09/03 L’uomo Con La Macchina Da Presa (1929, Dziga Vertov), concerto di Admir Shkurtaj.

23/03 Omaggio a George Méliès, concerto di Giorgia Santoro e Adolfo La Volpe.

Spettacolo+buffet : 10 euro, dalle ore 20:00

Spettacolo: 5 euro, ore 21:00

 

Altri articoli di "Cinema"
Cinema
20/05/2018
Venerdì 25 maggio ultimo appuntamento a Palazzo ...
Cinema
16/05/2018
Summer edition del Festival dal 12 al 24 ...
Cinema
06/05/2018
Il lungometraggio è del regista salentino Fabrizio Maria Cortese per Golden Hour ...
Cinema
05/05/2018
Il film del leccese Corrado Punzi "Vento di Soave" ha vinto il premio ...
Tutti i sintomi della “Sindrome da selfie”. Intervista alla dottoressa Silvia Perrone. Siete a cena e ...
clicca qui