Tap, via libera al maxi prestito da parte della Banca Europea

martedì 6 febbraio 2018

Il board dell’isitututo per gli investimenti, dopo un primo passaggio alla riunione di dicembre, ha garantito il finanziamento.

Via libera da parte della Bei a un maxi prestito da 1,5 miliardi di euro per la realizzazione del gasdotto Tap, che attraverserà Grecia, Albania e l'Adriatico per poi raggiungere l'Italia e connettersi alla sua rete di gas naturale. Il board della Banca europea per gli investimenti, dopo "discussioni dettagliate" e un primo passaggio alla riunione di dicembre, ha approvato il finanziamento, che rientra tra i più sostanziosi concessi dalla Banca. La Trans-Adriatic Pipeline è infatti parte del Corridoio Sud del gas, rientrando quindi tra i progetti energetici strategici dell'Ue.

Altri articoli di "Economia e lavoro"
Economia e lavoro
19/10/2018
Il tema degli stabilimenti balneari salentini e delle ...
Economia e lavoro
18/10/2018
Ancora da sciogliere i nodi relativi alle convenzioni in ...
Economia e lavoro
18/10/2018
Nella relazione della segretaria Valentina Fragassi al ...
Economia e lavoro
16/10/2018
Dopo essersi formato in Australia, oggi il digital manager ...
Una nuova patologia da postura sbagliata che si sta affermando nell’ultimo decennio. Esistono tutta una serie ...
clicca qui