“Una storia di uomini e di vento”: Valori e Rinnovamento celebra la scoperta della Grotta dei Cervi

martedì 30 gennaio 2018
Giovedì 1 febbraio, ore 18.30 , PalazzoTurrisi. Pankiewicz : “E’ unica al mondo vogliamo valorizzarla”. Parteciperà la moglie dello scopritore Severino Albertini.

Si terrà giovedì 1° febbraio, in occasione dell'anniversario della scoperta dello straordinario scrigno di storia, l'incontro dedicato alla grotta dei cervi: una storia di uomini e di vento. Organizzato dal Movimento Culturale “ Valori e Rinnovamento”, nasce dal desiderio di divulgare la conoscenza della Grotta dei Cervi sita a Porto Badisco (Otranto), nel 48° anniversario della sua scoperta (1 febbraio 1970) e di promuoverne la valorizzazione. Essa risale a circa seimila anni fa, contiene circa tremila pittogrammi, per un totale di seicento metri di percorso.
Wojtek Pankiewicz, presidente di “Valori e Rinnovamento”, afferma: “ La Grotta dei Cervi è unica al mondo. Dobbiamo trovare il modo di tutelarla, ma anche di valorizzarla, rendendola in qualche modo fruibile. Il sistema di grotte del Salento da Otranto a Santa Cesarea a Nardò è già di fatto un parco che ha eguali solo in due tre parti del mondo. Noi vogliamo batterci per arrivare ad un parco delle grotte del Salento, anche in vista di una candidatura di Lecce e del Salento a Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO”.
La serata che si vuole dedicare alla Grotta si articolerà in diversi interventi artistici e scientifici

Introduce: Wojtek Pankiewicz, presidente di “Valori e Rinnovamento”
Lucia Renna, docente Lettere moderne, “La Grotta dei Cervi, creatura silenziosa che merita di brillare”;
Davide Linciano, architetto, “Speleogrammi”: una riproduzione dei pittogrammi presenti in grotta (software Autocad e Artlantis).
Marisa Grande, docente di Storia dell’arte, “LA GROTTA DEI CERVI DI PORTO BADISCO-chiave di lettura: Paleoastronomia culturale“;
Bruna Caroli, psicologa, “Le suggestioni dal passato”.
Matteo Maria Ungaro, ingegnere dei materiali, “Condizioni micro-climatiche all’interno della Grotta dei Cervi”;
Incontro con familiari e amici degli scopritori della Grotta dei Cervi. Conduce Bruna Caroli. Parteciperanno Rosanna Albertini, moglie di Severino Albertini; Riccardo Rella, amico degli scopritori. L’intervista si concluderà con l’intervento di Luciano Faggiano, titolare del “Museo Faggiano” di Lecce.
Assunta Capraro, artista, poesia “Figli della Luna Rossa”;
Ivan Cancelliere, speleologo, “Grotta dei Cervi: valorizzazione del santuario neolitico”;
Maria Del Rosso, giornalista, “La Grotta dei Cervi e il Dio che danza”;

Concluderà la serata Paolo Colazzo, artista e ricercatore del Tarantismo, con un breve intervento dal titolo “Salento: l’Alfa e l’Omega Gemelli”. Seguirà una sua esibizione di musica naturale a carattere magico e religioso.
Progetto ideato da : Anna Frappampina e Davide Linciano
Regista: Ennio Rella
Dipinti e Installazioni: Irma Don Giovanni e Anna Frappampina

Giovedì 1 febbraio, ore 18.30, PalazzoTurrisi, via Marco Basseo - Lecce.
Ingresso libero

Altri articoli di "Tempo libero"
Tempo libero
18/10/2018
Giovedì 18 ottobre dalle 17 alle 20 si aprono le ...
Tempo libero
16/10/2018
Sabato 27 ottobre il circolo Arci di Galatina propone i ...
Tempo libero
12/10/2018
Domenica 14 ottobre dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19. ...
Tempo libero
11/10/2018
Il 20 e 21 ottobre a Muro Leccese nell'area mercatale. ...
Una nuova patologia da postura sbagliata che si sta affermando nell’ultimo decennio. Esistono tutta una serie ...
clicca qui