Torna Quartieri Puliti: domani tappa a Frigole e Borgo Piave

venerdì 19 gennaio 2018

Appuntamento domani con l’iniziativa di pulizie straordinarie congiunte che mette insieme amministrazione, Monteco, Lupiae, ditta Mello e cittadini volontari.

Domani mattina Quartieri Puliti – curiamo insieme la città si sposta a Frigole e Borgo Piave. Nei due borghi saranno all'opera congiuntamente l'amministrazione comunale, Monteco Srl, Lupiae Servizi e la ditta Mello che si occuperanno di pulire le strade, manutenere il verde pubblico, ripristinare il decoro urbano nei tratti dove risulta compromesso.

Monteco, con lo spazzamento meccanico e manuale, il lavaggio di strade e marciapiedi e la rimozione dei rifiuti abbandonati sarà all'opera dalle primo ore del mattino a Borgo Piave nei tratti abitati di via Miani, via Codazzi, piazza Ugo Ferrandi, via Carso, via del Gruccione, via Battista Agnese. A Frigole nei tratti abitati di via della Nottola, via Alamagia, Piazza Alberti, via Filippo Cloverio, via Matteo Fiorini, Piazza Bertacchi, via Bove Giacomo, via Paolo Revelli, via dei Marmocchi, via delle Orchidee, Via dei Pompelmi.

Lupiae Servizi e la ditta Mello Lucio si occuperanno delle piazzette e delle aree a verde antistanti la scuola elementare e gli spazi pubblici adiacenti a Piazza Bertacchi.

Come sempre Quartieri puliti sarà anche un momento di sensibilizzazione dei cittadini alla collaborazione per la cura dello spazio urbano. A tal fine i volontari sono invitati a ritrovarsi alle ore 9 in Piazza Bertacchi per ripulire la zona dei giardinetti, l'area mercatale, l'area di area fronte Chiesa, oltre al percorso della pista ciclabile che conduce ai lidi.

 

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
23/05/2018
Dal 25 al 27 maggio tanti gli appuntamenti in Puglia, dal ...
Ambiente
23/05/2018
Il presidente della Biblioteca di Sarajevo, Giancarlo Costa ...
Ambiente
21/05/2018
Ad annunciarlo con una lettera rivolta ai sindaci di ...
Ambiente
21/05/2018
Il consigliere chiede come mai la Provincia, che agisce su ...
Tutti i sintomi della “Sindrome da selfie”. Intervista alla dottoressa Silvia Perrone. Siete a cena e ...
clicca qui