El Barrio Verde ospita “Wanderlust”, in mostra gli scatti di chi viaggia col cuore

giovedì 18 gennaio 2018

L’esposizione rimarrà aperta fino al 29 gennaio negli orari di apertura del locale. 

Sarà inaugurata domani, a partire dalle 20.30, nei locali del “El Barrio Verde” di Alezio, la mostra fotografica “Wanderlust – un viaggio a più fermate”, a cura di Francesca Blanco. La parola Wanderlust indica il desiderio di viaggiare, con il cuore e con l’anima. Ed ecco che 12 “appassionati” di fotografia (sei uomini e sei donne) interpretano con i loro scatti questo desiderio irrefrenabile. Con tre immagini ciascuno, compiono un ideale giro del mondo che parte da Lecce (campo rom Panareo) e passando per la Grecia, la Turchia, l’Etiopia, il Vietnam, il Giappone, la Francia, l’Islanda e il Portogallo arriva fino a New York.

In mostra gli scatti di: Sergio Bello (Nukus nel Karakalpakstan), Francsca Blanco (New York, Usa); Lory Cocola (Portogallo); Andrea De Santis (Santirini, Grecia); Veronica Garra (Islanda);  Massimo guerrieri (Ho Chi Min City, Vietnam) Iris Macculi (Gheralta, Etiopia); Angelo Mangione (Omo Valley, Etiopia); Valentina Morello (campo rom Panareo, Lecce); Jessica Niglio (Parigi, Francia); Ernesto Nuzzo (Istanbul, Turchia); Carmelo Roberto (Giappone).

Nel giorno dell’inaugurazione, evento nell’evento, il tema del viaggio sarà esplorato dal fotografo Daniele Coricciati che, intervistato dalla giornalista Valeria Blanco, parlerà del viaggio con particolare riferimento al suo lavoro “One Way”, reportage realizzato in Azerbaijan: il racconto sarà accompagnato dalla proiezione di alcuni scatti che fanno parte di quel lavoro. “One Way – dice Coricciati - è un progetto fotografico a lungo termine, il tentativo di dare un contributo alla memoria storica del paese che scelgo di raccontare attraverso i miei occhi e le mie fotografie. Con le mie foto voglio provare a parlare di Uomini e dei luoghi in cui vivono. Sono spesso nell’ombra, alcune volte sono ombre essi stessi, sagome che, nel silenzio, senza clamori, vivono tranquillamente la loro vita. È impensabile costruire il futuro di una terra e di un popolo se non si ricordano le sue origini”.

Info e prenotazione tavoli 3274592706 // 3283780589

Altri articoli di "Tempo libero"
Tempo libero
18/01/2019
Workshop il 2 e 3 febbraio. Iscrizioni entro il 25 gennaio. ...
Tempo libero
17/01/2019
A Gallipoli dal 17 al 19 gennaio  presso il Bellavista ...
Tempo libero
08/01/2019
Appuntamento sabato 12 gennaio alle 15.30 presso Palazzo ...
Tempo libero
26/12/2018
Resterà aperta fino al 6 gennaio la mostra dedicata ...
In questi giorni alcune testate giornalistiche stanno dando molto spazio alle “linee guida per i maschi” ...
clicca qui