“Tessere di pace”: mostra e convegno a Tiggiano per ricordare don Tonino Bello

mercoledì 17 gennaio 2018

Appuntamento a partire da domani con la mostra ispirata al vescovo di Molfetta, originario di Alessano, morto 25 anni fa.

In occasione del 25esimo anniversario della morte di Don Tonino Bello, il Centro Artistico Internazionale del Mediterraneo di Tiggiano ha sviluppato un progetto artistico che attraverso la musica, la letteratura e le arti visive possa dare testimonianza della sua opera e del suo insegnamento.

Il progetto vede la collaborazione di partner artistici di primaria importanza del panorama nazionale. L’iniziativa artistica sarà realizzata in collaborazione con l’associazione “ArteEuropa” il Parco Culturale Ecclesiale “Terre del Capo di Leuca-De Finibus Terrae” con il patrocinio della Diocesi di Ugento, dell’Ufficio Nazionale del Turismo della Conferenza Episcopale Italiana, dell’assessorato alla Cultura della Regione Puglia, organizza una esposizione d’Arte Visiva con la partecipazione di artisti di chiara fama, nazionali ed esteri.

Il titolo della mostra sarà “Tessere di Pace nella convivialità delle differenze” sulla scia degli insegnamenti lasciati da Don Tonino Bello. La mostra ha avuto una sua anteprima, nella Città di Napoli nel Dicembre 2017 presso la Basilica dell’Incoronata nell’Arcidiocesi di Napoli e, successivamente ha fatto tappa nella Città di Tricase presso la (Pia Fondazione di Culto e Religione Panico).

In occasione dei festeggiamenti del Santo Patrono di Tiggiano Ippazio, la mostra farà tappa nei locali siti in Tiggiano alla via Sant’Ippazio,1 da giovedì 18 a sabato 20 gennaio 2018. All’iniziativa artistica, parteciperanno le classi IV e V primaria, e le classi della scuola secondaria di secondo grado di Tiggiano. Inoltre, presso la Chiesa Sant’Ippazio giovedì 18 gennaio dalle ore 10.30 alle ore 12.30 si svolgerà il convegno dal tema “I ragazzi incontrano Don Tonino” dove interverranno il parroco don Lucio Ciardo, il Presidente della Fondazione “Don Tonino Bello” Giancarlo Piccinni, don Gianluigi Marzo, direttore del Museo Diocesano di Ugento, l’Artista Palestinese Rima lmozayyen, il Dirigente Scolastico Fernando Simone. Modererà la professoressa Lucia D’Aversa.

Nel corso della manifestazione vi sarà un intervento musicale a cura dell’Ass. “W.A. Mozart” con il M° Giovanni Calabrese all’organo e la M° Francesca Longo al flauto.

 

 

Altri articoli di "Cultura"
Cultura
12/08/2018
A Nociglia, torna il tradizionale appuntamento con la festa campestre. Santu Donnu, ...
Cultura
10/08/2018
Dal 28 al 31 agosto la rassegna dedicata al cibo, ...
Cultura
10/08/2018
Anci Puglia ha partecipato con il vicepresidente Gianni ...
Cultura
09/08/2018
Cultrice e studiosa dei fenomeni culturali della musica ...
L’amnesia dissociativa transitoria fa dimenticare i bimbi in auto: un altro morto in Spagna. La psicoterapeuta ...
clicca qui