Vino da record in Puglia: +122% di produzione negli ultimi 3 anni

martedì 16 gennaio 2018

"Grande exploit della Puglia che rappresenta il 40% della produzione nazionale del vino" commenta il presidente di Coldiretti.

Calici stellari in Puglia, con un balzo in avanti delle enoteche negli ultimi 5 anni, dal 2012 al 2017, dell’11,5% . Secondo l’elaborazione dei dati di Coldiretti/Camera di Commercio di Milano la crescita maggiore si registra in provincia di Foggia con un + 23,6%, seguita da Lecce con + 19,2, Taranto con + 12,3% e Bari con + 6,3%. Dato negativo solo in provincia di Brindisi che vede scendere il numero di enoteche da 47 a 45 punti vendita e di degustazione in 5 anni.

“Grande exploit della Puglia dei rossi, degli spumanti e dei vini rosati che in 3 anni registrano un balzo record del + 122% (fonte UIV), rappresentando il 40% della produzione nazionale con oltre 1 milione di bottiglie l’anno. In sintesi 1 bottiglia su 4 di rosé ‘Made in Italy’ è pugliese” ha commentato il presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantele.

“E’ il risultato di un mix vincente di fattori – aggiunge Angelo Corsetti, Direttore Coldiretti Puglia - che partono dalle potenzialità del territorio e delle varietà autoctone, passando per le capacità imprenditoriali dei vitivinicoltori pugliesi, alla lungimiranza della politica regionale che negli ultimi 10 anni ha indirizzato risorse importanti sugli investimenti in tecnologia e sulla promozione”.

Ad oggi  sono 6 le IGT (Indicazioni Geografiche Protette) ‘Tarantino’, ‘Valle d’Itria’, ‘Salento’, ‘Murgia’, ‘Daunia’, ‘Puglia’ e 29 i vini pugliesi DOC (Denominazione di Origine Controllata). 

Altri articoli di "Economia e lavoro"
Economia e lavoro
13/08/2018
Il tessuto imprenditoriale salentino conferma il trend di ...
Economia e lavoro
13/08/2018
Scatta il fermo pesca da oggi fino al 23 settembre. ...
Economia e lavoro
10/08/2018
L'associazione italiana albergatori assicura: "La ...
Economia e lavoro
10/08/2018
Valentina Fragassi e Monica Accogli precisano il contributo ...
L’amnesia dissociativa transitoria fa dimenticare i bimbi in auto: un altro morto in Spagna. La psicoterapeuta ...
clicca qui