Ilva e aumento dei tumori, il Codacons impugna il decreto ministeriale

martedì 9 gennaio 2018
Oggi conferenza stampa a Lecce per illustrare il testo del ricorso presentato dall'associazione. 

Ilva, il Codacons presenta il ricorso straordinario al Capo dello Stato da parte di 40 vittime dell’inquinamento e chiede l'evacuazione del quartiere tamburi e sistemazioni sicure per gli abitanti fino a che non sarà’ debellato inquinamento. L’associazione dei consumatori, nel corso di una conferenza stampa convocata oggi a Lecce ha illustrato i contenuti del ricorso straordinario con cui si chiede l’annullamento del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 29 settembre anche nella parte in cui non ha previsto misure di ristoro dei danni per i cittadini di Taranto che hanno subito e continuano a subire le emissioni e l’inquinamento causato dall’impianto Ilva.

"Il decreto si rivela illeggittimo e gravemente lesivo del diritto alla salute e del diritto ad un ambiente salubre - hanno dichiarato Carlo Rienzi, Presidente Nazionale Codacons e Luisa Carpentieri del Codacons di Lecce - i ricorrenti sono tutti pesantemente danneggiati dalle emissioni tossiche dello stabilimento Ilva come attestato nel corso del processo penale attualmente pendente presso la corte d'assise di Taranto per avvelenamento di sostanze alimentari e come dimostrato dai dati raccolti dalla Regione Puglia, dall'Osservatorio Epidemiologico Puglia, dall'Arpa e dall'Ares Puglia sull'aumento della percentuale dei tumori e delle altre malattie indotte dalle emissioni tossiche dell'Ilva.

A tal proposito il Codacons ha illustrato alcuni dati preoccupanti che riguardano tutte le provincie pugliesi, e non solo quella di Taranto. In particolare i dati, riguardanti gli anni dal 2001 al 2011 segnano un aumento nel Salento dei decessi per tumori al pancreas: ogni 10mila residenti sono passati da 35 a 54. Anche l'incidenza del tumore al polmone è aumentata passando da 426 casi a 439.

 

Altri articoli di "Sanità"
Sanità
16/10/2018
Il Progetto Minore tra i banchi di scuola per insegnare il ...
Sanità
15/10/2018
La richiesta in una nota del sindacato.   “Sul diritto alla salute dei ...
Sanità
15/10/2018
Nuova progettualità nell’ambito del piano di ...
Sanità
10/10/2018
La decisione è arrivata dai giudici del Tribunale ...
Elenchi non aggiornati nelle Asl e le lettere di convocazione per lo screening mammografico non arrivano: polemica in ...
clicca qui