Ancora clima mite e umido: da mercoledì temperature in picchiata

lunedì 8 gennaio 2018

La situazione meteo cambierà solo da metà settimana con l'arrivo della quinta perturbazione: da mercoledì tempo più perturbato con temperature che torneranno in media.

Una perturbazione atlantica, pilotata da una vasta saccatura in quota sul Mediterraneo occidentale sta interessando i Paesi dell'ovest Europa: nei prossimi giorni avanzerà lentamente verso levante coinvolgendo maggiormente l'Italia dove contestualmente si indebolirà l'azione mite è umida del promontorio anticiclonico di matrice subtropicale.

La quindi perturbazione del mese di gennaio interesserà quindi prima il centro nord poi successivamente punterà il sud: qui andrà a generare una nuova area depressionaria sul mar Ionio capace di apportare condizioni meteorologiche perturbate sulle regioni meridionali. A breve-medio termine quindi non si intravede ancora nessuna ondata di freddo che possa interessare le nostre regioni.

Su Puglia e Basilicata attendiamoci quindi un inizio di settimana ancora mite e umido, ma le cose cambieranno a partire da mercoledì con una graduale diminuzione delle temperature e il ritorno delle piogge.

LUNEDÌ/MARTEDÌ tempo praticamente fotocopia del weekend con molte nuvole, concentrate soprattutto sui settori centro-meridionali, ma pochi fenomeni limitati all'arco Ionico. Sempre sul settore Ionico e sul Salento saranno possibili banchi di nebbia nelle ore notturne all'alba mentre lo scirocco non darà tregua con raffiche fino a 50-60 km orari.

DA MERCOLEDÌ le condizioni meteorologiche cambieranno gradualmente con temperature in progressivo e lento calo che torneranno finalmente nella media stagionale entro il weekend. Avremo prima maggiore variabilità con prime piogge a carattere sparso (mercoledì) mentre un peggioramento più intenso è atteso tra giovedì e sabato con piogge diffuse. Tuttavia la neve resterà su quote piuttosto elevate, probabilmente oltre i 1500 metri in calo nel fine settimana.

 MeteOne

Altri articoli di "Meteo"
Meteo
19/09/2018
Dall'estate direttamente all'inverno? Secondo i principali modelli è possibile. ...
Meteo
18/09/2018
L'alta pressione continuerà a garantire tempo stabile e temperature sopramedia. La ...
Meteo
17/09/2018
Un vasto campo anticiclonico, Rodegang, con massimi al suolo poco ad est della catena ...
Meteo
15/09/2018
Dopo gli intensi acquazzoni che ieri hanno colpito i comuni ...
Uno studio di Humanitas sostenuto da AIRC rivela nuove caratteristiche dei linfociti T nei tumori del polmone che, ...
clicca qui