Trilite di Santo Stefano, l’antica bellezza ritorna a splendere

venerdì 22 dicembre 2017

I lavori sono stati eseguiti con collaborazione dell’archeologo Francesco Esposito.

Il Trilite di Santo Stefano, uno dei luoghi simbolo della storia di Carpignano, situato in zona detta anche "Manganaro", torna finalmente al suo splendore.

Il lavoro di recupero e valorizzazione che l'amministrazione comunale ha messo in atto, con la collaborazione dell’archeologo Francesco Esposito, seguendo gli indirizzi ed i dettami della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Provincia di Lecce, ha restituito il sito alla sua bellezza.

Altri articoli di "Arte e archeologia"
Arte e archeologi..
08/10/2018
L’iniziativa ha coinvolto l’artista ‘Checkos’Art’ che ...
Arte e archeologi..
07/10/2018
Nell’ottobre del 1932, tre pescatori di Porto ...
Arte e archeologi..
28/09/2018
Gli archeologi di Unisalento hanno portato alla luce tre ...
Arte e archeologi..
21/09/2018
La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio ...
 L’intervista al dottor Mangia sulle malattie dell’apparato cardiovascolare. Le malattie ...
clicca qui