Una ludo-barella per i piccoli pazienti: domani la consegna al reparto di Pediatria

giovedì 21 dicembre 2017

Una barella a forma di barca con i pesci per alleviare le sofferenze dei bimbi ricoverati: domani mattina la cerimonia di consegna al reparto di pediatria da parte dell'associazione "Cuore e mani aperte verso chi soffre".

Un nuovo traguardo per l'Associazione Cuore e Mani Aperte Verso Chi Soffre Onlus, un nuovo progetto che con tenacia e carità è stato portato a termine. Domani, 22 dicembre alle 10.30 presso l'Aula Riunioni della Direzione Sanitaria si svolgerà la la cerimonia di consegna di una Ludo Barella al Reparto di Pediatria dell'Ospedale di Lecce, donata dall'Associazione grazie al 5x1000 e al contributo di privati cittadini.

L'obiettivo di questo nuovo risultato rispecchia a pieno la mission che ormai da tempo persegue l’Associazione, ossia quella della umanizzazione delle cure e degli spazi ospedalieri. In particolare, con questa donazione si vuole offrire ai piccoli pazienti la possibilità di curarsi in un contesto meno freddo tipico dei reparti ospedalieri, catapultandoli invece in un modo di fantasia. La ludo barella, infatti, assume le caratteristiche di una barca: si distinguono le onde e i pesci, un modo per catturare l'attenzione dei bambini che devono essere spostati dal reparto per sottoporsi a degli esami o per altre ragioni, accompagnandoli in una favola di cui diventano i protagonisti.

"L'Associazione si è prodigata per questa nuova donazione perché intendiamo alleviare la sofferenza dei piccoli pazienti - dichiara il presidente don Gianni Mattia – lo facciamo da anni con la clownterapia, con numerose donazioni, come la colorazione della risonanza magnetica della neuroradiologia, che dall’ottobre 2016 è divenuta un sottomarino. Ora i piccoli che dal reparto verranno accompagnati a eseguire l’esame lo faranno a bordo della barella a forma di barca, per raggiungere poi il sottomarino".

Quella di venerdì sarà l'ennesima donazione della Onlus salentina: "A maggio abbiamo donato un ecografo pediatrico all'UTIN del Fazzi - spiega Franco Russo, vicepresidente dell'Associazione e responsabile della Bimbulanza, l’Ambulanza pediatrica che dal Salento trasporta gratuitamente i piccoli verso i maggiori Centri d’eccellenza d’Italia -.  La fiducia della Comunità resta la nostra forza più grande, a tutti il nostro sincero grazie".

Altri articoli di "Sanità"
Sanità
16/10/2018
Il Progetto Minore tra i banchi di scuola per insegnare il ...
Sanità
15/10/2018
La richiesta in una nota del sindacato.   “Sul diritto alla salute dei ...
Sanità
15/10/2018
Nuova progettualità nell’ambito del piano di ...
Sanità
10/10/2018
La decisione è arrivata dai giudici del Tribunale ...
L’influenza ogni anno costa alle casse dello Stato 10 miliardi di euro. Intervista al responsabile Igiene e ...
clicca qui