Firmato protocollo d’intesa tra UniSalento e Conservatorio “Tito Schipa”

lunedì 18 dicembre 2017

È stato presentato questa mattina nella sala della Grottesca del Rettorato dell’Università del Salento a Lecce, il nuovo Protocollo d’intesa firmato tra l’Università del Salento e il Conservatorio di Musica “T. Schipa” di Lecce.

All’incontro hanno partecipato all’incontro: per l’Università del Salento il Prorettore Vicario Domenico Fazio e la Presidente del Corso di Laurea Dams Daniela Castaldo; per il Conservatorio di Musica “Tito Schipa” di Lecce il Presidente Biagio Marzo e il Direttore Giuseppe Spedicati.

Il Protocollo rinnova, a partire da questo nuovo anno accademico 2017/2018 e per i prossimi tre anni, una collaborazione tra le due Istituzioni già avviata nel 2010 che prevede la realizzazione di iniziative e manifestazioni artistico-culturali congiunte, oltre che percorsi formativi dedicati agli studenti che possono così avvantaggiarsi delle differenti peculiarità didattiche dell’Università e del Conservatorio. Negli anni scorsi, infatti, la collaborazione si è concentrata soprattutto sullo scambio di studenti: quelli del Conservatorio hanno avuto accesso ai corsi linguistici dell’Università del Salento, mentre gli studenti di UniSalento hanno potuto frequentare le discipline storico-musicali proposte dal Conservatorio.

Quest’anno con l’attivazione del nuovo corso di laurea in Discipline della Arte, Musica e Spettacolo (DAMS) la collaborazione tra UniSalento e Conservatorio diventa ancora più pregnante: gli studenti potranno infatti scegliere di seguire corsi impartiti dal Conservatorio o dall’Università del Salento come insegnamenti complementari indipendentemente dall’Istituzione di appartenenza. Inoltre, sempre grazie al protocollo, saranno organizzati seminari, eventi, rassegne, laboratori condivisi. Il primo progetto ha già un nome: “Musica in aula” e prevede un programma di concerti a cura del Conservatorio nei luoghi dell’Ateneo.

“Questo protocollo d’intesa è il simbolo di una nuova collaborazione tra le Istituzioni culturali rivolte all’Alta Formazione presenti nella nostra città – ha spiegato il Prorettore Vicario dell’Università del Salento, Domenico Fazio. - Non semplicemente crea e consolida il rapporto tra il nostro Ateneo e il Conservatorio, ma vuole soprattutto allargare la nuova didattica del Dams con uno scambio che non è solo di docenti, studenti ed insegnamenti, ma si propone di diventare un incubatore culturale e un volano per iniziative capaci di coinvolgere tutto il territorio”.

“Credo in questo protocollo d’intesa – ha dichiarato la Presidente del Corso di Laurea Dams Daniela Castaldo – e sono sicura che darà risultati vantaggiosi soprattutto per i nostri studenti che potranno acquisire dei titoli di studio multidisciplinari e per questo facilmente spendibili nel mondo del lavoro. Dal punto di vista del job placement, infatti, costituisce una grande opportunità e offre costruttive prospettive future che non si limitano alla formazione.”

“I destini dell’Università del Salento e del Conservatorio hanno una medesima peculiarità: forze culturali endogene, leccesi e salentine, hanno fondato le due Istituzioni. Nel 1955 grazie al Prof. Codacci Pisanelli si costituì l’Università e nel 1970 il Conservatorio, come eredità del Liceo Musicale nato per volontà di Tito Schipa - ha detto il Presidente del Conservatorio Biagio Marzo. – Non c’è da meravigliarsi quindi che il rapporto, tra l’Università del Salento e il Conservatorio di Musica Tito Schipa abbia radici lontane, partite con la Facoltà dei Beni Culturali e oggi allargate con le attività del DAMS.

Il protocollo d’intesa quadro che ho avuto il compito di firmare, in nome e per conto del Conservatorio, consolida questa collaborazione a cui si aggiungerà un altro atto più dettagliato e tecnico di cui si farà carico il Direttore Spedicati.

Con l’apertura del DAMS, infatti, - ha proseguito Marzo - si è aperto un nuovo scenario: si stanno sviluppando nuove sinergie tra le due Istituzioni di Alta Cultura in settori interdisciplinari sul piano della docenza. Peraltro si sta programmando la presenza di attività artistico-musicali curate dagli studenti del Conservatorio e finalizzate alla promozione e alla divulgazione della cultura musicale presso il mondo studentesco universitario. E poi ancora seminari condivisi e cogestiti a quattro mani tra i docenti del Conservatorio e dell’Università.

A ben vedere, il rapporto non si ferma soltanto sulle attività culturali musicali, ma va oltre: sia su alcuni bandi pubblicati dalla Regione Puglia, per i quali c’è stata una comune progettazione, sia sul processo di internazionalizzazione, a cui il Conservatorio presta molta attenzione, relativamente al progetto Interreg Italia, Albania e Montenegro, incentrato sulla storia della musica popolare salentina e balcanica.”

“Pochi territori hanno la ricchezza e la potenzialità, come quello salentino, di avere operative e a favore della società locale tre Istituzioni di Alta Cultura: Università, Conservatorio di Musica e Accademia di Belle Arti – ha affermato il Direttore del Conservatorio Giuseppe Spedicati. - Questo offre ai giovani la possibilità di disporre sul territorio di molte opportunità di scelta per formazione e futuro professionale. Questa presenza si deve tradurre nella concreta possibilità di un’azione sinergica tra le tre Istituzioni, ognuna con le proprie specificità e peculiarità ma, con il fine comune della crescita culturale e professionale delle nuove generazioni. Un percorso unitario, una strategia a medio e lungo termine, che possa disegnare un piano culturale che contribuisca a rendere più forte l’intera società salentina.

Questo protocollo d’intesa, tra l’Università del Salento e il Conservatorio Tito Schipa, - ha concluso Spedicati - segna l’occasione concreta per passare ad una fattiva e più ampia operatività nell’ambito di questa collaborazione, nata già nel passato ma che ora si arricchisce di nuove forze, nuovi stimoli, nuove prospettive e, certamente, nuovi risultati a favore dei nostri studenti”.

 

 

Altri articoli di "Università"
Università
10/01/2018
Selezionati i team che parteciperanno alla seconda edizione ...
Università
19/12/2017
Domani gli alunni del “Banzi” e del ...
Università
24/11/2017
Unisalento rende omaggio all'intellettuale scomparso di recente: incontro il 29 novembre ...
Università
20/11/2017
Il 22 e 23 novembre in Aula ferrari, a Lecce, nuovo ...
L'azienda, guidata da Edoardo Quarta, sarà a Rimini in rappresentanza dell'eccellenza salentina. Il team ...