Affari record per il Torino, il leccese Gianluca Petrachi rinnova il contratto con la società

lunedì 18 dicembre 2017
Il Ds del club granata rimarrà a Torino fino al 2020. Sue le plusvalenze più alte del calcio italiano. 

Il leccese Gianluca Petrachi, figlio dello storico cantante della tradizione leccese, ha rinnovato il contratto fino al 2020 con il Torino di Urbano Cairo.
Il leccese è uno dei manager più apprezzati del calcio italiano degli ultimi anni, artefice dei successi del club granata.
Particolarmente rilevanti i risultati ottenuti dal ds leccese dal punto di vista finanziario: secondo uno studio fatto da www.calcioefinanza.it le plusvalenze ottenute dal Torino a partire dal 2010 ammontano a 174.876 euro, delle quali 156.973 sono state prodotte dagli affari di Petrachi, che valgono l'89,76% delle plusvalenze totali. Tra gli affari migliori la cessione di Davide Zappacosta al Chelsea, che ha generato una plusvalenza di circa 25,6 milioni di euro, quella di Maksimovic al Napoli e di Darmian al Manchester United.

Cresciuto nel Lecce, ha esordito nella stagione 1987-88 con la maglia giallorossa in serie B e ha giocato nella serie A con la maglia del Torino (1994), della Cremonese (1996) e nel Perugia (1998) per un totale di 60 presenze e 5 gol in massima serie. Ha chiudo la carriera di giocatore al Taranto per la stagione 2002-2003, in cui colleziona 21 presenze e 4 reti. Prima di approdare al Torino di Cairo, è stato direttore sportivo del Pisa.


Altri articoli di "Calcio"
Calcio
22/02/2018
Entra nel vivo la competizione del campionato Uisp: guida ...
Calcio
19/02/2018
L'allenatore giallorosso si tiene stretto il pareggio sul ...
Calcio
18/02/2018
La partita è finita a reti inviolate ma la sconfitta ...
Calcio
18/02/2018
Lasciato alle spalle l’intermezzo di Coppa, il Lecce ...
Da oggi i clienti di Banca Popolare Pugliese possono sottoscrivere i fondi Valori Responsabili di Etica Sgr. Banca ...