A 30 anni dalla scomparsa, omaggio a Marcello Primiceri: Astragali porta in scena "Lo squartatore"

lunedì 18 dicembre 2017
Martedì 19 dicembre al Paisiello lo spettacolo scritto e diretto da Davide Morgagni nell'ambito del Premio Marcello Primiceri, organizzato da Astragali Teatro.

In occasione del trentennale della prematura scomparsa di Marcello Primiceri, fondatore della prima compagnia professionista del Salento, Astragali  Teatro,  Therasia Movement Company mette in scena al Teatro Paisiello di Lecce lo spettacolo scritto e diretto da Davide Morgagni: "Lo squartatore".

Martedì 19 dicembre (ore 21 - ingresso 5 euro, ridotto 4 euro) al Teatro Paisiello di Lecce, con lo spettacolo Lo squartatore di Therasia Movement Company, prosegue il Premio Marcello Primiceri. In occasione del trentennale della prematura scomparsa del fondatore della prima compagnia professionista del Salento, Astragali Teatro, diretto da oltre 25 anni dall'attore e regista Fabio Tolledi, propone, infatti, un premio riservato alle compagnie e alle realtà giovanili (under 35), spesso prive di sostegni e strumenti necessari a valorizzare il proprio sforzo creativo, cercando di dare un’opportunità di visibilità concreta. 

Lo spettacolo è scritto e diretto da Davide Morgagni, in scena con Valentina Sciurti (che firma le coreografie), Anastasia Coppola, Giovanna Paiano, Silvia Tommasi e Stefania Greco. Non c'è Jack, forse non c'è mai stato, di certo non in questo concerto teatrale per sei mimi danzanti. Favola (giornalistica) di un violento assassino, “Lo squartatore”, è un mito tanto seducente quanto brutale, e ciò che fa testo è proprio il pubblico eccitato dal massacro, dalla notizia raccapricciante. In una Londra impercettibile, dove tutti si spacciano per Jack e reclamano la paternità dei crimini commessi (così come ci si spaccia per politici, o per uomini di cultura) non c'è più spazio per Jack, ma soltanto per spettri femminili, figure surreali, alter-ego allucinati e bambole che ne prendono il posto. La scena frammentata, squartata, scritta col “bisturi”, scomposta nel montaggio musicale, priva dei suoi organi il linguaggio prostituito, e il macabro diviene comico, il dramma un burlesque, i lamenti strazianti degli echi punk-rock. Squartati restano il senso della comprensione e la logica drammarturgica.

Dopo I ran and got tired di I Patom Theatre, che ha aperto la rassegna, e Lo squartatore, mercoledì 20 dicembre (ore 21 - ingresso 5 euro, ridotto 4 euro) sarà la volta di Muttura, una coproduzione A.lib.I e Arci Cassandra, spettacolo scritto da Walter Prete per la regia di Gustavo D’Aversa protagonsita con Patrizia Miggiano. È l’ottobre del 1997 quando il pentito dei Casalesi, Carmine Schiavone, dichiara che il traffico e l’interramento dei rifiuti – provenienti dall’Italia e dal resto d’Europa - interessa molte zone del sud, compreso il Salento. I verbali di quest’audizione saranno desecretati e resi pubblici solo nel 2013. Come è noto, in questi stessi anni le statistiche sull’incidenza tumorale hanno registrato un allarmante innalzamento, collocando il Salento sopra la media regionale e nazionale. Muttura, allora, nasce da qui: dalla volontà di intercettare un teatro fatto di storie che nel tratteggiare la parabola dei sette personaggi coinvolti, conservano una loro fortissima valenza reale.Giovedì 21 dicembre (ore 21 - ingresso 5 euro, ridotto 4 euro), l'ultimo spettacolo vedrà sul palco del Paisiello la compagnia Duende TeatroDanza con Senza parole, performance del laboratorio 2016-17 diretto da Enza Curto. In scena Fabio Bona, Tiziana Caretto, Marina Colucci, Irene Fedele, Fiorenza Giordano, Loredana Leo, Giovanna Passaseo, Claudia Proto e Francesca Quarta. Venerdì 22 dicembre (ore 19  - ingresso gratuito) incontro e festa conclusiva nella storica sede di Astragali in via Candido nell'ambito del progetto "Il giardino dei libri”, in collaborazione con “Lecce Città del Libro 2017”.

Astràgali nasce nel 1981 a Lecce per fare teatro, per formare attori, per dare vita ad uno spazio di circolazione dei discorsi e delle pratiche, per elaborare progettualità, per tessere trame e relazioni. Dal 1985 è riconosciuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali come compagnia teatrale d'innovazione. Dal 2012 è sede del Centro Italiano dell’International Theatre Institute dell’Unesco. È membro della Anna Lindh Euro-Mediterranean Foundation for the Dialogue between Cultures. Ha realizzato progetti artistici, spettacoli, attività in circa 30 paesi in tutto il mondo. 

Il Premio Marcello Primiceri è organizzato dalla compagnia in collaborazione 
con Regione Puglia, Comune di Lecce e Xenia Performing Arts. 

Info 0832306194 - 3209168440 - teatro@astragali.org.
Altri articoli di "Teatro"
Teatro
21/02/2018
La Stagione teatrale di Comune di Lecce e Teatro Pubblico ...
Teatro
20/02/2018
Sabato 24 febbraio alle ore 18.30 incontro con Giancarlo De Cataldo, Massimo Bray, Carlo ...
Teatro
19/02/2018
Appuntamento venerdì 23 febbraio alle 21: lo ...
Teatro
16/02/2018
Domani a Lecce, nello scenario del Teatro Apollo, a partire dalle 21 andrà in ...
Da oggi i clienti di Banca Popolare Pugliese possono sottoscrivere i fondi Valori Responsabili di Etica Sgr. Banca ...