Dalla perquisizione in giardino spunta un fucile rubato, arrestata 47enne

venerdì 15 dicembre 2017
L'arma era stata trafugata a Racale nell'estate del 2016. 

Dalla perquisizione in giardino spunta un fucile rubato e scattano le manette per una 47enne di Collepasso. L'arma, un fucile calibro 12 marca Franchi con canne mozzate perfettamente funzionante, era stata rubata in un'abitazione di Racale il 2 luglio del 2016. I carabinieri della stazione di Collepasso e il Nor di Casarano sono arrivati in casa della donna, Lidia Pellegrino, dopo un'attenta attività d'indagine. La donna è stata arrestata in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione e confinata agli arresti domiciliari.

Nel corso della perquisizione personale e domiciliare, i militari, hanno rinvenuto oltre al fucile con due cartucce inserite nel serbatoio, anche un involucro di cellophane con all'interno un grammo di hashish e perciò è stata segnalata per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti. 

A San Pietro in Lama i militari della locale locale, hanno invece rinvenuto  tra le pietre di un muretto a secco, una rivoltella cal. 320 in  pessimo stato conservazione, priva di marca e matricola. L' arma è stata sequestrata e sono in corso le indagini  sulle impronte e le tracce rinvenute. 





Foto di repertorio 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
21/04/2018
Dopo la rapina in trasferta i quattro tornarono a casa. ...
Cronaca
21/04/2018
L’imbarcazione, dai successivi controlli, è ...
Cronaca
21/04/2018
A finire in carcere un 34enne di Taurisano, che aveva anche ...
Cronaca
21/04/2018
La donna, che aveva interrotto i rapporti con i parenti, si ...
Anche il cuore dei grandi calciatori di “serie A” va nel pallone. Eppure, siamo sempre stati abituati a ...