Infastidito dal cane della vicina, imbraccia fucile e spara all’animale: arrestato

mercoledì 6 dicembre 2017

L’assurdo episodio, registrato questa mattina a Porto Cesareo, dove i carabinieri hanno arrestato un agricoltore del posto che ha deciso di aprire il fuoco contro il cane della vicina con un’arma detenuta illecitamente.

Ha deciso di aprire il fuoco contro il cane della vicina, solo perché lo riteneva troppo rumoroso: l’assurda storia arriva da Porto Cesareo, dove Fiore Carrino, agricoltore 62enne del posto, infastidito dai latrati di un golden retriever, di proprietà di una donna, vicina di casa, ha impugnato un fucile sparando all’animale e ferendolo.

Tutto sarebbe avvenuto questa mattina, all’alba, quando l’uomo, già noto alle forze dell’ordine, ha cercato di “punire” il cane in modo violento, ricorrendo a un fucile calibro 16, sparando un colpo alla spalla sinistra dell’animale. La padrona, sentito il colpo d’arma da fuoco e il lamento del cane, ha avvertito i carabinieri del Nucleo Operativo – Aliquota Radiomobile della Compagnia di Campi Salentina, intervenuti prontamente sul posto.

Il cane è stato soccorso con l’arrivo di un veterinario del servizio sanitario; contestualmente i militari si sono presentati alla porta di casa dell’uomo e, dopo aver perquisito l’abitazione, hanno rinvenuto l’arma da fuoco utilizzata, con ancora il bossolo in canna, e altre 69 cartucce del medesimo calibro, il tutto illegalmente detenuto.

I carabinieri hanno dichiarato il 62enne in arresto per porto abusivo di arma e munizioni, maltrattamenti di animale ed esplosione di colpi di arma da fuoco, con procedimento per direttissima che si svolgerà nella giornata odierna. Il cane, fortunatamente, è riuscito a salvarsi nonostante il colpo di fucile gli fosse stato sparato a distanza così ravvicinata con ferita passante da parte dei pallini di piombo.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
22/06/2018
Accolto il ricorso di Prefettura di Lecce e Viminale: nel ...
Cronaca
22/06/2018
L'uomo aveva trafugato in due giorni 16 volumi per un ...
Cronaca
22/06/2018
L’uomo dovrà scontare la pena definitiva di 3 ...
Cronaca
22/06/2018
È intervenuto il personale della stazione ...
Un errore fare affidamento su presunte innovazioni: le tecniche per la cura della malattia sono in via di ...
clicca qui