Castrì di Gusto - Viaggio nelle produzioni locali

venerdì 1 dicembre 2017

Dopo il successo di pubblico della prima edizione la manifestazione di quest’anno si presenta ancora più interessante e partecipata.

Il Comune di Castri di Lecce insieme al GUS (Gruppo Umana Solidarietà) responsabile del progetto SPRAR Salento Accoglie, il CSI (Centro Sportivo Italiano) di Castri di Lecce, e in collaborazione con la CIA (Confederazione Italiana Agricoltori) di Lecce, Imprese di Puglia, il Parco Turistico Palmieri, la Cooperativa sociale Open, vi invita alla seconda edizione di “Castri di Gusto – viaggio nelle produzioni locali”, che si terrà a Castri di Lecce, il 2 e 3 dicembre 2017, in Piazza dei Caduti.

Nata con lo scopo di promuovere le produzioni locali, siano esse agricole, artigianali e artistiche, nutre un’anima sociale con iniziative volte all’integrazione e alla solidarietà. Tutta la comunità castrisana sarà impegnata ad accogliere una due giorni densa di eventi. Ingredienti della manifestazione saranno una ricca area espositiva con più di 100 espositori che hanno raccolto l’appello a presentare i propri prodotti, espressione di capacità uniche nella lavorazione e produzione di prodotti della terra, dolciari, artigianali, artistici, ecc., accompagnati da show cooking e racconti; un percorso artistico-artigianale distribuito in una cornice che vedrà aperti e vissuti gli spazi del centro storico con la presenza di artisti, artigiani e performer, in particolare dei suggestivi frantoi, l’ipogeo comunale di Piazza Caduti con la mostra “Sirene dal muto canto” dello scultore Vito Russo, ideata e curata da Daniela Rollo, e il frantoio della Famiglia Georgopoulos con una ricca mostra d’arte con le opere degli allievi del Prof. Roberto Buttazzo e del pittore leccese Valerio Guacci, e delle suggestive corti, animate dalla degustazione gratuita dei prodotti della tradizione castrisana (pittule, pappaiottule, polpette di melanzane, peperoni) curate dallo staff del Centro Sportivo Italiano di Castri di Lecce, e allietate dalla musica intima e soave del violinista Gianvito Carlino, che proporrà il progetto Violino, Food and More, percorso artistico-fotografico ispirato al cibo, dell’arpista Angela Cosi, del pianista Luigi Marchello, dal sax e chitarra di Marco Ingrosso; un’area gratuita dedicata ai bambini con giochi gonfiabili, pista per biciclette, corner educativi, e la “Tribù dei sempre allegri: giocolieri, teatranti e saltimbanchi dal Salento Buskers Festival”, una qualificata carovana che riempirà gli spazi della manifestazione con spettacoli scintillanti, numeri acrobatici, equilibrismi traballanti, animazione. Non mancheranno la presenza di Babbo Natale bramoso di ricevere le lettere dei desideri dei bambini e di regalare selfie e auguri di sostegno a Telethon, e di un percorso fumettistico creato con i personaggi in cartapesta del Carnevale castrisano; un’area palco ospiterà un ricco e variegato programma musicale che con Disorder, Loud on 4, Quelle piccole cose e Stella Grande (sabato 2 dicembre), The Unknown, Samba Nova e Queen & King (domenica 3 dicembre), vedrà rappresentati generi che vanno dalla musica popolare al rock, dal pop ai ritmi sudamericani, dal jazz al funk, fino alla musica internazionale. E ancora il Gruppo Astrofili Salentini con il quale si scruteranno i segreti dello spazio, il Vespa raduno curato dal Vespa Club Lecce (la mattina di domenica 3 dicembre), che porterà uno dei miti del made in Italy per le vie del paese e all’attenzione di appassionati e curiosi, il Pranzo di comunità (domenica 3 dicembre) che metterà attorno al tavolo centinaia di persone, con lo spirito solidale di chi vuole sostenere cause importanti come quelle del progetto di ricerca Telethon, gli ospiti del progetto Sprar “Salento Accoglie” gestito dal Gus che racconteranno le loro storie di integrazione, i corner solidali di Telethon e del progetto Bimbulanza per regalare un sorriso ai pazienti salentini più piccoli, le lezioni gratuite di Hatha Yoga condotte dall’insegnante Ana Matos. Il programma è distribuito nel corso della mezza giornata di sabato 2 dicembre, a partire dalle ore 16.00, e dell’intera giornata di domenica 3 dicembre, dalle 10.00 fino a sera.

L’ingresso è gratuito.

Info su www.castridigusto.it

 

Altri articoli di "Enogastronomia"
Enogastronomia
12/12/2017
Ad aggiudicarsi il premio come rivelazione dell'anno il "Cubi" di Maglie e il ...
Enogastronomia
09/12/2017
L'evento si svolgerà domani in contemporanea in 7 ...
Enogastronomia
02/12/2017
Un altro prestigioso riconoscimento per i vini del Salento. ...
Enogastronomia
30/11/2017
La pasticceria di Parabita si conferma tra le migliori 560 ...
Il 17 dicembre a Caprarica al via i festeggiamenti per Santa Lucia: bancarelle, enogastronomia, storia e ...