Fumogeni e petardi allo stadio, l'U.S. Lecce intensifica i controlli

giovedì 16 novembre 2017
La società comunica che sabato prossimo, in occasione della partita contro la Reggina, saranno intensificati i controlli all'ingresso.  

Giro di vite contro i fumogeni allo stadio Via Del Mare. Dopo l'episodio del ferimento del vigile del fuoco e le innumerevoli multe comminate dal giudice sportivo per il comportamento scorretto dei tifosi, l’U.S. Lecce che sabato, in occasione della gara con la Reggina, verranno intensificati i controlli di sicurezza ai varchi d’accesso dello stadio, al fine di prevenire l’introduzione e l’eventuale lancio di materiale pirotecnico.

“Tale misura – si legge nella nota - si rende necessaria, come già comunicato in precedenza, alla luce della nota problematica del lancio di fumogeni ed esplosione di petardi, già sanzionata in recidiva nella corrente stagione.
L’oggettiva pericolosità e gravità di tali comportamenti, se ripetuti, potrebbe portare, in caso di ulteriori violazioni, all’immediata applicazione della sanzione della chiusura di un singolo settore dello stadio”.  

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
23/09/2018
Martedì infrasettimanale con il Livorno: "Non ...
Calcio
22/09/2018
Palombi fa esplodere di gioia il “Via del ...
Calcio
21/09/2018
Out Riccardi e Fiamozzi, che non giocheranno con il ...
Calcio
19/09/2018
La decisione del Giudice sportivo dopo l’incontro ...
Cause scatenanti, percentuali di mortalità e precauzioni.   La storia di una paziente salentina morta ...
clicca qui