Fumogeni e petardi allo stadio, l'U.S. Lecce intensifica i controlli

giovedì 16 novembre 2017
La società comunica che sabato prossimo, in occasione della partita contro la Reggina, saranno intensificati i controlli all'ingresso.  

Giro di vite contro i fumogeni allo stadio Via Del Mare. Dopo l'episodio del ferimento del vigile del fuoco e le innumerevoli multe comminate dal giudice sportivo per il comportamento scorretto dei tifosi, l’U.S. Lecce che sabato, in occasione della gara con la Reggina, verranno intensificati i controlli di sicurezza ai varchi d’accesso dello stadio, al fine di prevenire l’introduzione e l’eventuale lancio di materiale pirotecnico.

“Tale misura – si legge nella nota - si rende necessaria, come già comunicato in precedenza, alla luce della nota problematica del lancio di fumogeni ed esplosione di petardi, già sanzionata in recidiva nella corrente stagione.
L’oggettiva pericolosità e gravità di tali comportamenti, se ripetuti, potrebbe portare, in caso di ulteriori violazioni, all’immediata applicazione della sanzione della chiusura di un singolo settore dello stadio”.  

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
09/12/2018
Il tecnico sottolinea pregi e difetti dei suoi: "Bravi ...
Calcio
08/12/2018
Equilibrio e sofferenza per i giallorossi che riescono a ...
Calcio
07/12/2018
Un nuovo appello ai tifosi per mettere un freno ...
Calcio
07/12/2018
In biancorosso il tecnico romano è esploso da ...
È il parere di Mauro Minelli, immunologo che stronca gli esami fatti nelle farmacie o nelle erboristerie: ...
clicca qui