Una nuova "casa" per i cani del canile sanitario, bando del Comune

giovedì 16 novembre 2017
Gli animali dovranno essere trasferiti per almeno sei mesi al fine di consentire i lavori di manutenzione.  

I cani ospiti del canile sanitario comunale di via San Nicola dovranno presto essere trasferiti per consentire di avviare i lavori di ristrutturazione. Il 10 ottobre scorso è stato approvato il progetto preliminare: il secondo lotto di lavori di manutenzione del vecchio stabile, costeranno in tutto 107mila euro. Gli ospiti del canile, cani vaganti catturati e sottoposti ad osservazione sanitaria, dovranno trovare una nuova “casa”: per questo l'amministrazione comunale ha avviato un’indagine di mercato per l'individuazione di associazioni e operatori economici cui affidare la custodia temporanea degli animali fino al termine dei lavori.

La durata stimata del cantiere è di sei mesi e gli interessati dovranno dimostrare di poter accogliere circa 180 cani ma anche un numero inferiore. L'importo che verrà corrisposto è di circa 90mila euro. I soggetti interessati a partecipare al bando devono essere proprietari, gestori o locatori di canili rifugio, pensioni per animali e similari, regolarmente autorizzate ed aventi tutti i requisiti di legge e le cui strutture ricadono nel territorio di appartenenza della ASL Lecce. Saranno, in second’ordine, prese in considerazione tutte le strutture ricadenti nel territorio provinciale e, quindi, in quello regionale.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Comune di Lecce pervenire entro mezzogiorno del 4 dicembre.   

Altri articoli di "Animali"
Animali
19/10/2018
Accade in zona Punta Mucurune nel territorio di Ugento. Strage di pesci a Torre Mozza: ...
Animali
14/10/2018
Il ritrovamento sulla spiaggia di Frigole.  Due ...
Animali
05/10/2018
L'esemplare di cicogna ferita e ricoverata nel centro ...
Animali
04/10/2018
Recuperato un esemplare di cicogna ferita dai bracconieri: ...
Il numero dei pazienti che utilizzano la TMS è in crescita in tutta Italia: oggi si pratica anche nel Salento. ...
clicca qui