Liverani: “Siracusa ostacolo duro”. Ecco i convocati per la sfida

venerdì 10 novembre 2017

Il tecnico dei giallorossi presenta il match con gli aretuesi: "Nasconde diverse insidie, dalle caratteristiche degli avversari al terreno sintetico".

Con la squadra in viaggio alla volta di Siracusa, dove domani giocherà sul sintetico del De Simone, sono giunte le dichiarazioni prepartita dell’allenatore del Lecce Fabio Liverani, che ha presentato il big match.

Il tecnico laziale ha elencato tutte le insidie nascoste dietro la sfida: “E’ una trasferta complicata per tanti motivi. E’ la terza in una settimana, con un avversario esperto, che si conosce bene e che è reduce da un risultato importante con un’ottima posizione in classifica. In più, oltre alla distanza, c’è il fattore-campo sintetico. Le insidie dunque sono tante, starà a noi capire subito che partita sarà. Loro sono compatti, e la nostra fase di non possesso nonché l’impostazione tattica sarà fondamentale”.

Sulla condizione fisica e tecnica della sua squadra ha aggiunto: “A livello fisico è questa la gara che può incidere di più, vista che è la terza. Sicuramente cambieremo qualcosa, anche se nulla sarà stravolto. Poi la possibilità di fare più cambi in corso d’opera quest’anno è un fattore che incide anche nelle scelte di formazione. Il centrocampo è sicuramente un settore importante per noi, a prescindere da chi scenderà in campo perché abbiamo diversi elementi che hanno la qualità e devono giocare la palla in modo da renderci padroni del gioco. Credo che, anche nella quantità, dobbiamo mettere maggior tasso tecnico. Anche sulle corsie ci stiamo comportando bene arrivando spesso sul fondo, ma dobbiamo farlo meglio soprattutto con Di Matteo, che ha le caratteristiche per poter servire più gli attaccanti. Pochi calcio di punizioni in zona pericolosa a nostro favore? Anche questo è vero. Abbiamo ottimi tiratori e dobbiamo saperci procurare meglio queste possibilità”.

Il sintetico di Siracusa potrebbe essere un alleato, a patto di seguire le linee guida proposte dal tecnico: “A dirci se è un terreno adatto a noi sarà il campo stesso, non possiamo saperlo primo. Sarà fondamentale, a prescindere dal manto, la fase di smarcamento e il possedere la qualità tecnica per mantenere il controllo della palla. Abbiamo intrapreso la strada giusta, ma possiamo e dobbiamo fare meglio anche sotto questo punto di vista”.

***

Ecco la lista dei convocati per il match di domani:

PORTIERI: Perucchini, Chironi, Vicino

DIFENSORI: Ciancio, Gambardella, Cosenza, Drudi, Riccardi, Di Matteo, Valeri

CENTROCAMPISTI: Costa Ferreira, Armellino, Mancosu, Lepore, Arrigoni, Tsonev, Lezzi

ATTACCANTI: Di Piazza, Caturano, Torromino, Pacilli, Avantaggiato

Fonte: Salentosport.net 

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
19/11/2017
L'allenatore romano ha usato parole dure nei confronti dei ...
Calcio
19/11/2017
Intanto arriva la orima vittoria per i ragazzi extracomunitari della Red Cross FC. Si ...
Calcio
18/11/2017
I giallorossi hanno recuperato due reti di svantaggio e hanno conquistato il dodicesimo ...
Calcio
18/11/2017
Marino, Di Matteo e Costa Ferreira non saranno della ...
Il ristorante Nazionale di Lecce torna con i suoi live, su progetto di Carolina Bubbico. Giovedì 16 novembre ore ...