Riparte Strade maestre: 4 giornate di teatro, arte e cultura

mercoledì 8 novembre 2017
Apre la stagione la prima regionale di “Frame”, ispirato all'universo pittorico di E. Hopper. Dopo gli spettacoli incontri nel foyer e in Università. Mostra degli allievi dell’Accademia di Belle Arti.

Riparte Strade maestre 2017-2018, la stagione teatrale promossa da Koreja. Apre, la prima regionale di Frame, il nuovo lavoro di Koreja con la regia di Alessandro Serra, ispirato all'universo pittorico di Edward Hopper. A sostegno di una politica culturale sul territorio, Koreja quest’anno scommette su una tenitura più lunga degli spettacoli: Frame, che ha debuttato lo scorso giugno nell’ambito del Napoli Teatro Festival sarà in scena da giovedì 9 a sabato 11 novembre 2017 alle ore 20.45 e domenica 12 novembre 2017 alle ore 18:30

Lo spettacolo è una finestra, una vetrina di un bar, l'uscita di sicurezza di un teatro, un sipario socchiuso, una porta, il finestrino di un treno. Figure sempre ai margini di una soglia in cerca di luce. Mentre fuori la vita, ferma, incombe.

[…] Ogni sua opera - sostiene il regista - è stata trattata come un piccolo frammento di racconto dal quale distillare figure, situazioni, parole. Una novella visiva, senza trama e senza finale, direbbe Cechov, una porta semiaperta per un istante su una casa sconosciuta e subito richiusa.
Di Hopper non mi interessano le indubbie qualità pittoriche quanto piuttosto la capacità di imprimere sulla tela l'esperienza interiore. Ricrearla in scena. Farla vedere, anche solo per un istante. Nei suoi quadri non vi è alcuna intenzione morale o psicologica, egli semplicemente coglie il quotidiano dei giorni.
Opere straordinarie compiute attraverso l'ordinario. Quanto più consuete sono le ambientazioni, abitate da figure semplici, tanto più si rivela la magia del reale.

Non c'è tempo per descrivere, tutto accade in un soffio. In un soffio si rappresenta la verità interiore. C'è un dentro e c'è un fuori che osserva ma non vi è alcun intento voyeuristico, nessuna perversione. Una castità e un pudore che si sprigionano quando si è riconciliati, calmi, scaldati dal sole. Quando la frattura interiore è già avvenuta in noi e tutto scorre senza rimpianti, lasciando che la vita che ci resta abbia il suo giusto decorso. Nessun evento sensazionale. Semplicemente un attimo in cui tutto cambia, senza clamore […]

Progetto e ideazione Alessandro Serra, con Francesco Cortese, Riccardo Lanzarone, Maria Rosaria Ponzetta, Emanuela Pisicchio, Giuseppe Semeraro. Regia, scene, costumi e luci Alessandro Serra. Realizzazione scene Mario Daniele
Collaborazione ai movimenti di scena Chiara Michelini. Un ringraziamento ad Anna Chiara Ingrosso.Tecnici Mario Daniele, Alessandro Cardinale. Organizzazione e tournée Laura Scorrano, Georgia Tramacere
Co-produzione Compagnia Teatropersona.

Come di consueto, dopo lo spettacolo, il regista e gli attori incontreranno il pubblico per raccontare e discutere su quanto visto.

E come Hopper racconta il suo quotidiano così gli studenti selezionati dalla Scuola di Decorazione e da quella di Pittura dell'Accademia di Belle Arti di Lecce espongono le opere che riguardano il loro tempo utilizzando vari materiali anche inusuali. Le dieci opere che sono in mostra nel Foyer del Teatro Koreja "raccontano" le varie soluzioni dell'Arte con vestiti, tele, sculture. I Professori G. Lisi, F. Contini, e L. Ghionna, hanno selezionato dieci opere inerenti alla tematica proposta. Ad esporre i giovani artisti Chrys Christodoulou, Francesca Cucurachi, Delia De Florio, Cristina Frisullo, Federica Gatto, Simona Anna Gentile, Cristina Panarese, Lorenzo Sparascio, Raha Vismeh, Zhai Weiling, Sara Za. Ingresso libero.

 Strade Maestre è realizzata con il sostegno di Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Puglia Assessorato Industria Turistica e Culturale – FSC Fondo per la Coesione 2014-2020, Piiil Cultura in Puglia; Partner Provincia di Lecce, Istituto di Culture Mediterranee, Comune di Lecce e Distretto Produttivo Puglia Creativa. E con il contributo di Adisu Puglia e Candido Vini. 

Riprendono inoltre gli appuntamenti di Palchetti Laterali, progetto di formazione del pubblico e diffusione di cultura, storia e letteratura teatrale promosso dal Corso di Laurea in Lettere dell’Università del Salento. Sabato 11 novembre, alle ore 10.30 presso il Padiglione Chirico del Monastero degli Olivetani, Il professore Nicola Savarese docente di Storia del Teatro presso gli Atenei di Roma “La Sapienza”, Bologna, Lecce, Paris “Sorbonne”, Kyoto e Montreal, nonché membro fondatore dell’ “International School of Theatre Anthropology”, e il regista Alessandro Serra coordinati dalla prof.ssa Daniela Castaldo, incontreranno gli studenti e quanti vorranno intervenire. Ingresso libero

Info:Cantieri Teatrali Koreja, via Guido Dorso, 70
tel. 0832-242000 / 240752
Le promozioni non sono cumulabili. www.teatrokoreja.it

 
Altri articoli di "Teatro"
Teatro
16/11/2017
Continua la rassegna "Ci vuole un fiore" al ...
Teatro
14/11/2017
L’opera di Giuseppe Miggiano con Federico Della Ducata, Luigi Giungato, Patrizia ...
Teatro
11/11/2017
Bagliori d'ombra, la rassegna di Teatro Ragazzi, organizzata dal Teatro Le Giravolte - in ...
Teatro
09/11/2017
Dopo un lungo peregrinare per i teatri europei, a Lecce lo ...
Il ristorante Nazionale di Lecce torna con i suoi live, su progetto di Carolina Bubbico. Giovedì 16 novembre ore ...