I turcinieddhi conquistano Carlo Cracco: chef salentina vince il Premio Birra Moretti

martedì 7 novembre 2017

Solaika Marrocco, chef di "Primo Restaurant" a Lecce è la prima donna ad aggiudicarsi l'ambizioso premio.

E' salentina la prima chef donna a vincere il "Premio Birra Moretti Grand Cru 2017". Ad aggiudicarsi l'ambizioso riconoscimento Solaika Marrocco, chef di "Primo Restaurant" di Lecce.  Il giovane talento, poco più che 20enne, ha convinto la giuria pluristellata (tra cui anche il "cattivissimo" Carlo Cracco) presieduta dallo chef Claudio Sadler, con una rivisitazione di un tipico piatto salentino.

Il concorso nazionale per Chef e Sous-chef under 35, promosso da Fondazione Birra Moretti e realizzato in collaborazione con Identità Golose, è una vera e propria piattaforma di scouting nel panorama della ristorazione d’autore. Un importantissimo riconoscimento per Solaika Marrocco, unica donna  arrivata in finale dopo una durissima selezione tra 160 concorrenti, che ha sbaragliato gli avversari con i suoi Turcinieddhi glassati alla birra con marmellata di cipolla all’arancia, critmi in tempura e infuso di luppolo.

Altri articoli di "Enogastronomia"
Enogastronomia
19/04/2018
Previsto anche un tributo all’artista salentino Jessy ...
Enogastronomia
15/04/2018
Molto apprezzata la cosiddetta “Wine beauty”, ...
Enogastronomia
06/04/2018
Domenica 8 aprile, nel Parco di Rauccio, mobilitazione a ...
Enogastronomia
28/03/2018
Il tecnologo alimentare magliese ha prodotto il tipico ...
L’amaro non fa digerire e il vino non fa buon sangue: i principali luoghi comuni sull’alcol sono delle fake ...