Sfogo del consigliere salentino: "In Italia test fantasmagorici, mia figlia studierà in Albania"

domenica 22 ottobre 2017
La denuncia social del consigliere regionale Luigi Manca: "Mia figlia costretta ad emigrare per la sua passione".

"Mia figlia non ha superato i test d'ingresso per Medicina in Italia e così va a studiare in Albania". La denuncia a mezzo social network parte da Luigi Manca, consigliere regionale salentino e papà di Martina, giovane studentessa e aspirante medico.
La storia di Martina, comune a tanti ragazzi che negli ultimi anni hanno deciso di andare a studiare oltre il Canale d'Otranto, parte con due tentativi falliti per superare la prova di ingresso nella Facoltà di Medicina.

E' il padre, medico, a raccondare come è andata: "Diventare un medico è stato fin da piccola il sogno di mia figlia Martina, una passione che gli ho trasmesso involontariamente, ma che fa di me un padre orgogliosissimo. Per ben due volte, lo scorso anno e quest’anno, ha tentato di superare lo scoglio del numero chiuso, ha partecipato a un test con domande fantasmagoriche, moltissime delle quali, da medico, vi dico che nulla hanno a che vedere con la Facoltà di Medicina, ma che sono, però, in grado di distruggere il sogno di migliaia di ragazzi che finiscono per perdere anni preziosi nella speranza di superarlo prima o, come ha fatto Martina provare a superarlo in Albania! Ieri la bella notizia: ce l’ha fatta per un soffio a entrare e quindi farà parte di quei giovani che lasciano l’Italia per andare a studiare fuori".

Il rammarico di Manca è legato anche alla carenza di medici in Italia:
"Come medico penso alla carenza di colleghi che renderà la nostra Sanità più povera, penso ai tanti cervelli che potrebbero contribuire a far crescere il nostro sistema sanitario e che una volta 'volati' all’estero chissà semmai vorranno tornare. Penso che la classe medica per prima dovrebbe mobilitarsi contro il numero chiuso proprio perché la più consapevole dei numeri e delle prospettive della categoria".



Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
10/12/2018
L'episodio nella notte a Felline: i ladri hanno utilizzato ...
Cronaca
10/12/2018
Riaprono le aree parcheggio a ridosso del centro. ...
Cronaca
10/12/2018
Il fenomeno nel primo pomeriggio: decine le chiamate ai vigili del fuoco per comprendere ...
Cronaca
10/12/2018
Il distributore dovrebbe trovare posto in piazza Palio, nei ...
La campagna di vaccinazione Asl contro il Fuoco di Sant’Antonio è già cominciata, ma non tutti sono ...
clicca qui