Casarano, il sindaco ordina alla Asl di riaprire Pediatria: "A rischio la salute dei bambini"

mercoledì 18 ottobre 2017
Il primo cittadino ha firmato un'ordinanza sindacale in qualità di Autorità Sanitaria.

Il sindaco di Casarano Gianni Stefano scrive alla Direzione Sanitaria della Asl per chiedere la riapertura immediata del reparto di Pediatria dell'ospedale Ferrari. Stefano ha firmato un'”ordinanza sindacale, contingibile ed urgente” in veste di primo cittadino e dunque Autorità Sanitaria Locale.

“Il mio provvedimento è ampiamente motivato, tra gli altri, basti considerare che a seguito della chiusura del reparto di Pediatria dell'ospedale di Casarano, con la relativa soppressione dei 12+2 posti letto, attualmente presso l'Ospedale di Gallipoli ve ne sono disponibili solo 10. Pertanto, considerata l'ampiezza del territorio interessato e il numero limitato dei posti letto attualmente disponibili presso l'Ospedale di Gallipoli non si potrà garantire il livello sanitario-assistenziale per i pazienti in età pediatrica. Infatti, gli accessi al reparto di Pediatria dell'Ospedale di Casarano nell'anno 2016 sono stati superiori a 2200 e gli accessi al reparto di Pediatria dell’Ospedale di Gallipoli nell’anno 2016 sono stati di poco superiori a 1000 ed, inoltre, il reparto di pediatria dell'Ospedale di Casarano rappresenta il primo reparto in provincia in termini di ricoveri e produttività. Perciò, il solo ospedale di Gallipoli non è in grado di far fronte alle richieste di ricoveri provenienti dai due bacini di utenza Casarano - Gallipoli con la sola disponibilità di 10 posti letto anche in considerazione delle malattie tipiche del periodo autunnale – invernale già in atto e all’acuirsi delle patologie pediatriche che sono destinate certamente ad aumentare.

Va sottolineato che non è possibile cogliere le motivazioni che hanno portato alla chiusura del reparto di Pediatria in presenza del reparto di Chirurgia Pediatrica attivo, in quanto la ASL di Lecce non ha mai adottato l’atto aziendale, violando la legge n. 4 del 25 febbraio 2010. Al momento l’U.O.C. Chirurgia Pediatrica è ancora attiva presso il P.O. di Casarano ed il suo trasferimento presso il P.O. di Lecce, ipotizzato come imminente, in realtà non potrà essere effettuato in tempi così rapidi, a causa dell’indisponibilità di spazi e soprattutto di mezzi (si dovrà dotare il P.O. di Lecce di tutta l’attrezzatura chirurgica necessaria).
A questo si aggiunge che l'Ospedale di Gallipoli non è dotato della risonanza magnetica neonatale e ciò crea la necessità di spostare i piccoli pazienti in ambulanza da un nosocomio all’altro, per essere sottoposti alle indagini diagnostiche necessarie ed il relativo viaggio in ambulanza espone ad ulteriori rischi la salute dei piccoli degenti nel periodo pre e post-operatorio.
Le motivazioni complete che mi hanno portato ad agire si possono leggere integralmente nell'ordinanza. Sono motivazioni oggettive, fondate su dati facilmente riscontrabili e reperibili. Non sono motivazioni fondate su valutazioni di convenienza politica, quelle che riteniamo hanno portato la Regione e la ASL a fare scelte che determinano una situazione di pericolo effettivo ed eccezionale, in considerazione anche dei rischi all'incolumità pubblica.
Pertanto si è ravvisa l'urgenza di intervenire per evitare, anche in funzione preventiva, il verificarsi di future lesioni del diritto alla salute dei più piccoli".
?
Intanto il comitato pro-ospedale Ferrari di Casarano unitamente all’amministrazione del Comune di Casarano informano che sabato prossimo alle ore 11 presso l’aula magna dell’ospedale di Casarano, si terrà una conferenza stampa con la presenza di tutti i sindaci del comprensorio casaranese; parlamentari della provincia di Lecce e consiglieri regionali.

 

 

Altri articoli di "Sanità"
Sanità
17/11/2017
Nel presidio territoriale di assistenza sei ecografi di ...
Sanità
16/11/2017
Il deputato Placido riporta all’attenzione del ...
Sanità
16/11/2017
Il Gas Radon è un “nemico invisibile” da ...
Sanità
15/11/2017
Un controllo gratuito della glicemia. Sono ben 133 le ...
Il ristorante Nazionale di Lecce torna con i suoi live, su progetto di Carolina Bubbico. Giovedì 16 novembre ore ...