Bel tempo e un po' di maestrale: fine settimana semi-primaverile

venerdì 13 ottobre 2017

Tanto sole, un po' di maestrale e temperature gradevoli. Queste, in breve, le caratteristiche del fine settimana ormai alle porte su Puglia e Basilicata.

Una vasta area di alta pressione si estende sulla quasi totalità del Mediterraneo proteggendo l'Europa meridionale e anche l'Italia dall'arrivo di nuove perturbazioni. Un dominio anticiclonico che probabilmente durerà almeno fino al 20 ottobre.

Su Puglia e Basilicata avremo quindi tre giorni di cieli sereni o al più poco nuvolosi su entrambe le nostre regioni. Possibile solo qualche annuvolamento passeggero, ma senza rischio di precipitazioni, lungo sul Basso Salento e sull'Appennino. Locali banchi di nebbia potrebbero formarsi nella notte e all'alba sulle zone più interne al confine tra Puglia e Basilicata.

Le temperature non subiranno grosse variazioni ma risulteranno stazionarie o in leggero aumento con massime comprese fra 19 e 23 gradi e punte fino a 25-26 gradi: i valori più elevati si registreranno sulle pianure interne della Puglia centro-settentrionale (specie tavoliere) e dell'Arco Ionico, mentre sarà più fresco lungo le coste adriatiche, specie salentine, grazie a una persistente ventilazione di maestrale, particolarmente vivace nelle giornate di venerdì e sabato.

Nuova settimana l'inizio di una nuova settimana non porterà grosse novità, anzi, si confermerà la ottobrata con tempo stabile clima molto mite nelle ore centrali della giornata ma più fresco di notte. Le temperature risulteranno anzi in ulteriore aumento con l'attenuazione del maestrale.

Fonte: 
MeteOne Puglia e Basilicata

Altri articoli di "Meteo"
Meteo
14/08/2018
La saccatura nord-atlantica è in movimento verso sud-est, con rovesci e temporali ...
Meteo
13/08/2018
Le temperature resteranno sopra la media fra lunedì ...
Meteo
11/08/2018
Caldo e afa insistenti sul nostro territorio, con ...
Meteo
10/08/2018
Meteo weekend | Fine settimana tra caldo e afa: possibili ...
L’amnesia dissociativa transitoria fa dimenticare i bimbi in auto: un altro morto in Spagna. La psicoterapeuta ...
clicca qui