Doppio raid nella notte tra Aradeo e Seclì ma i banditi fuggono a mani vuote

giovedì 12 ottobre 2017
I ladri a bordo di un'auto rubata hanno tentato la "spaccata" al bar di una stazione di servizio ad Aradeo e poi ad un altro a Seclì. 

Doppio raid nella notte tra Aradeo e Seclì ma i malviventi sono stati costretti a fuggire a mani vuote. La banda, a bordo di di una Fiat Uno rubata, ha preso di mira i bar interni a due aree di servizio: la Eni di Aradeo e la Camer di Seclì.
Nel primo caso i ladri hanno sfondato la grande vetrata del bar “Square” con l'auto ma l'allarme collegato ad un istituto di vigilanza li ha costretti a fuggire. Il secondo episodio poco dopo: per forzare la serranda d'ingresso del bar di Seclì hanno legato la maniglia al paraurti dell'auto finendo, però, per spezzarla senza ottenere un varco.
Anche in questo caso il colpo è sfumato. I carabinieri della compagnia di Gallipoli e i poliziotti del Commissariato di Galatina hanno acquisito i filmati di videosorveglianza delle stazioni di servizio per ottenere elementi utili alle indagini.
L'auto era stata rubata poche ore prima all'ignaro proprietario di Cutrofiano. 
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
19/09/2018
Il controllo ieri sera sulla Poggiardo-Spongano: ...
Cronaca
18/09/2018
Tre gli incidenti che si sono verificati nel giro di poche ...
Cronaca
18/09/2018
L’esponente del clan casaranese ha deciso di nominare due nuovi legali dopo il ...
Cronaca
18/09/2018
Il chitarrista dei Negramaro rimane in coma farmacologico ...
Uno studio di Humanitas sostenuto da AIRC rivela nuove caratteristiche dei linfociti T nei tumori del polmone che, ...
clicca qui