Sticchi Damiani: “Vinta una partita trappola. Non guardo la classifica”

domenica 8 ottobre 2017

Il presidente onorario: "Sono anche contento per Pacilli che si è fatto trovare pronto e per Caturano: ero certo che oltre a sbloccarsi avrebbe ritrovato la serenità"

La tensione per un match rimasto in bilico, almeno nel punteggio, fino al triplice fischio, la soddisfazione per aver chiuso la settimana con l’ennesima affermazione. È un Lecce che piace quello di Liverani al presidente onorario del club giallorosso, Saverio Sticchi Damiani: “In una settimana tre vittorie, non è un’impresa da poco, l’allenatore e la squadra sono stati davvero bravi. E su questo terreno non è stato facile giocare. Vinta una partita che l’anno scorso perdevamo perché erano delle partite trappola, così le definisco. Sono anche contento per Pacilli che si è fatto trovare pronto e per Caturano: ero certo che oltre a sbloccarsi avrebbe ritrovato la serenità. Ora non do molto peso alla classifica – conclude – ma al processo di crescita che stiamo compiendo”.

Fonte: Salentosport.net

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
19/02/2018
L'allenatore giallorosso si tiene stretto il pareggio sul ...
Calcio
18/02/2018
La partita è finita a reti inviolate ma la sconfitta ...
Calcio
18/02/2018
Lasciato alle spalle l’intermezzo di Coppa, il Lecce ...
Calcio
17/02/2018
L'attaccante bulgaro, fresco di approdo al Rijeka nella ...
Sapienza e professionalità nella palestra di via Scotellaro, dove le arti marziali e la cura del sé si ...