Arte e bellezza nei luoghi di dolore, protocollo d'intesa tra Conservatorio e Kalòs

sabato 7 ottobre 2017
L'iniziativa punta a promuovere l'arte come strumento utile per il recupero dei detenuti e per umanizzare i rapporti in campo medico.

Firmato il protocollo d'intesa tra Conservatorio “Tito Schipa” e KalòsArte&Scienza che porterà l'arte e la musica nei luoghi di cura, di rieducazione e di sofferenza.

La firma è quella del direttore del Conservatorio Giuseppe Spedicati e della presidente dell’associazione Giovanna Politi.

KalòsArte&Scienza ha elaborato un progetto teso a promuovere l'arte come strumento utile al recupero della devianza e alla riabilitazione del detenuto, a perseguire l’umanizzazione, attraverso l'arte e la musica, della medicina: delle relazioni medico-paziente e infermiere-familiare del paziente. Si impegna inoltre a perseguire l’umanizzazione, attraverso l'arte, dei rapporti tra personale carcerario e detenuti, a migliorare gli ambienti sanitari e carcerari, a creare in ciascuno di questi ambienti uno spazio che possa diventare un cantiere che costruisca un mondo di bellezza declinata con l’umanità.

Le parti, pertanto, hanno sottoscritto un protocollo d'intesa avente come oggetto la collaborazione tra l’associazione ed il conservatorio, il quale promuoverà la diffusione della cultura musicale e iniziative artistico-musicali negli ospedali, nelle carceri e nei luoghi nei quali di norma il dolore e la sofferenza hanno rischiato di oscurare la bellezza e l’armonia tra i diversi.

 

Erano presenti alla cerimonia, per il Conservatorio: il direttore, Maestro Giuseppe Spedicati,; il presidente, On. Biagio Marzo; per Kalòs: la presidente Giovanna Politi; Wojtek Pankiewicz, Marianna Straziota, Salvatore Cosentino, Eraldo Martucci, Mariella Agostinacchio, Carla Guido, Silvia Grasso e Anna Quarta.

Altri articoli di "Solidarietà"
Solidarietà
13/07/2018
Lo scopo era quello di accendere i riflettori e porre l’attenzione su questa ...
Solidarietà
13/07/2018
L'8 agosto a Maglie una corsa per la prevenzione delle ...
Solidarietà
08/07/2018
I medici della provincia di Lecce rispondono ...
Solidarietà
05/07/2018
La bambina, che è residente a Sava, non ha diritto ...
Capelli stressati potrebbero essere rovinati e radi a settembre: i consigli per evitare di danneggiarli. Come far ...
clicca qui