A Lecce casting per un film: si cercano uomini, donne e ragazzi

giovedì 5 ottobre 2017

Casting lunedì e mercoledì a Lecce per il film "I grandi fanno così".

Aperto il casting per il film “I grandi fanno così” diretto da Andrea Leonetti Di Vagno e prodotto da Christian Sanità per Mithrae Film. Il film è patrocinato dal Comune di Lecce e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ed è in fase di valutazione da parte di Apulia Film Commission per il supporto alla Produzione.

Il casting è rivolto ad attori professionisti e non. Nello specifico si ricercano 6 ragazzi/e età scenica 13-14 anni, una donna età scenica 35-40 anni, 2 uomini età scenica 35-40 anni.

I casting si terranno presso il Cineporto di Lecce di Apulia Film Commission (Via Vecchia Frigole, 36) secondo il seguente calendario:

- Lunedì 9 Ottobre dalle 10 alle 17

- Mercoledì 11 Ottobre dalle 10 alle 17

Gli interessati al casting possono presentarsi direttamente in sede con una copia del documento di identità, una fototessera, codice fiscale e curriculum vitae.

I minori dovranno obbligatoriamente essere accompagnati da almeno un genitore.

Supportato da una partnership produttiva di Roma e da diversi sponsor di caratura nazionale, i quali verranno divulgati in seguito, i ruoli di protagonisti saranno interpretati da due attori di punta del panorama nazionale, mentre la distribuzione riguarderà, oltre il circuito cinematografico italiano, anche una distribuzione scolastica educativa e sociale, grazie anche al supporto del Provveditorato agli studi di Lecce.

Il progetto è un film-denuncia contro il mondo del bullismo scolastico e quei rapporti genitori-figli che possono portare il minore a comportamenti violenti e antisociali. I grandi fanno così è una storia di crescita e di cambiamenti, che punta il dito contro una società menefreghista, illusoria, a tratti violenta, dove spesso il valore del bene e del male vengono confusi, mischiati. Ma si interroga anche sul valore della famiglia, come quella di Tommaso e Stefano, i protagonisti della vicenda, unita e amorevole, ove si preferisce non parlare perché, a volte, è meglio non sapere. Dove i buoni e i cattivi si perdono nel labile mondo sotterraneo della paura, dei sensi di colpa e della cattiveria, diventando crocevia per una collocazione personale che cambierà in modo pragmatico e rivoluzionario l’animo dei nostri protagonisti.

Il Progetto promuove il territorio pugliese a trecentosessanta gradi, sia esso inteso nell’insieme di location, sia nell’insieme di tradizioni culturali; nonché l’utilizzo di troupe e cast artistico scelta in loco e la compartecipazione di aziende e imprese site nel territorio, in qualità di partnership e supporto tecnico al Progetto.

Il Progetto avrà una distribuzione pedagogica in qualità di educazione sociale in istituti scolastici e ludici, nel quale il Film si pone come mezzo di dibattito e di interazione tra insegnanti, educatori, studenti e maestranze dello stesso, e la partecipazione di onlus e psicologi che trattano in modo stretto il fenomeno del bullismo e dell’adolescenza. 

Altri articoli di "Offerte di lavoro"
Offerte di lavoro
15/07/2018
Ristorante con sede ad Andrano (Le) ricerca con urgenza un pizzaiolo con esperienza ...
Offerte di lavoro
11/07/2018
 UBI Banca assumerà 100 persone entro la fine del 2018. La nota realtà ...
Offerte di lavoro
10/07/2018
 Per ampliamento organico, azienda del settore "manutenzione di opere di ...
Offerte di lavoro
06/07/2018
Sono stati riaperti i termini per la partecipazione al Concorso Pubblico, per titoli ed ...
Intervista al dottor Nicola Di Renzo, direttore di ematologia e servizio immuno-trasfusionale Asl di Lecce: “La ...
clicca qui