Sgomento alle Cesine: delfino morto in spiaggia, forse ucciso da uno sparo

mercoledì 27 settembre 2017
Il ritrovamento ieri, sulla spiaggia delle Cesine. L'allarme di Sea Shepherd: "Sembra sia stato sparato, è inaccettabilie" 

Un ritrovamento doppiamente inquietante quello avvenuto ieri, 26 settembre, poco lontano dal lido Ultima Spiaggia, alle Cesine. Il delfino morto sull'arenile, oltre al dispiacere per lo splendido esemplare, suscita sgomento anche per le modalità con cui sembra che l'animale abbia trovato la fine. Sul corpo presenta difatti diverse ferite, e tra queste una che ad una prima occhiata sembrerebbe proprio l'effetto di uno sparo o di una fiocina.

A lanciare l'allarme, con tutta la rabbia del caso, è Camilla La Grua, coordinatrice per la Puglia di Sea Shepherd Italia, l'organizzazione senza scopo di lucro che si occupa della salvaguardia della fauna ittica e degli ambienti marini. "Questo è quello che rimane di uno splendido delfino quasi sicuramente SPARATO" scrive sulla sua pagina Facebook "Maledetti. Siate maledetti". 

Ammesso che le modalità siano state quelle - questo dovrebbero appurarlo i veterinari trattando la vicenda come si fa in caso di omicidio, con tanto di autopsia - il fatto che qualcuno abbia potuto sparare il delfino è davvero inaccettabile. Animali intelligentissimi, oltre che protetti, sono custodi del mare e mai dovrebbero essere oggetto di violenza. 
I commenti, tanti e sdegnati, pongono poi l'accento su un'altra questione. La stessa Camilla La Grua, "pasionaria" della difesa del mare, avanza l'ipotesi che ad uccidere l'animale possano essere stati pescatori senza scrupoli. Alla domanda di un utente: "Perché?" Lei risponde: "Perché spesso in presenza di delfini, i pescatori tornano a casa a mani e reti vuote .......".



Altri articoli di "Fotonotizia"
Fotonotizia
18/09/2019
Un murales per Nadia Toffa a Taranto: questa mattina nel quartiere Salinella, un artista ...
Fotonotizia
15/09/2019
Ancora un episodio d’inciviltà: accade a Torre ...
Fotonotizia
15/09/2019
Un'accoglienza calorosa e festosa quella che ha circondato ...
Fotonotizia
15/09/2019
Come in un gioco tra curiosità, emozione, schiamazzi gioiosi, corse, scherzi e ...
 Stress ambientali, malattie infiammatorie da alimenti, consumo eccessivo di zuccheri raffinati, alimenti ...
clicca qui