Liverani non si monta la testa: "Bravi ma c'è tanto da migliorare"

domenica 24 settembre 2017

Il tecnico ha particolarmente apprezzato il lavoro svolto da Caturano e Lepore contro il Catanzaro: "Si sono battuti alla grande. Mi piace questo spirito".

In appena una settimana di lavoro dal suo arrivo nel Salento, Fabio Liverani è riuscito già ad inculcare idee di gioco importanti nei suoi ragazzi ed a plasmare il Lecce a sua immagine. I frutti si sono già visti con il Catanzaro, battuto agevolmente. Di questa partita e della sua prima settimana in giallorosso il tecnico ha parlato nel postpartita.

Mister Liverani ha espresso tutta la sua soddisfazione per aver raccolto i tre punti, ma soprattutto per quanto dimostrato in campo: “Mi è piaciuto l’approccio della squadra, ma anche il fatto che i ragazzi hanno seguito i dettami, attaccando bene sulle seconde palle e non lasciando spazi agli avversari. Venivamo da una settimana di full immersion, e sono stati bravi a mettere sul campo quanto gli ho potuto dire in questi pochi giorni. Non dimentichiamo che giocavamo su un campo difficile contro una grande squadra. Gli episodi ci hanno sorriso, ma siamo stati molto bravi ad amministrare il match. Non è stato facile, siamo stati bravi noi a renderlo tale. Dobbiamo migliorare molto ancora, tipo sui movimenti della linea difensiva così come sul possesso in uscita, visto che disponiamo di giocatori in grado di farlo e bene. In così poco tempo era comunque difficile chiedere di più. Il cambio di modulo a metà ripresa? Stavamo soffrendo la freschezza dei loro cambi”.

Non sono mancate le lodi per due dei componenti della rosa giallorossa: “Caturano non deve avere l’assillo del gol, che arriverà, ma per me è come se avesse segnato. È stato encomiabile nell’impegno e nel lavoro per la squadra, e giocatori che si battono come lui ha fatto oggi con me giocheranno sempre. E’ riduttivo dire che Lepore sia cuore e gambe, oggi abbiamo vista la sua tecnica. Mi piace perché incarna bene lo spirito combattivo della squadra. Ben vengano giocatori così”.

Foto: Salentosport.net

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
13/12/2017
Prolungati fino al 30 giugno 2019 i contratti dei ...
Calcio
11/12/2017
Iniziativa condivisa per rendere omaggio a due bandiere del ...
Calcio
11/12/2017
Al San Nicola i supporter del Palermo, in occasione dell’incontro con la squadra ...
Calcio
10/12/2017
La gara si è conclusa 1-1 in casa dei campani con gol di Armellino. Ci si ...
Il presidente Nazionale della Fis (Federazione Italiana Scherma), Giorgio Scarso, in visita al  Club Scherma Lecce ...