“Peacedrums”: a San Cataldo un'onda di musica e pace da Lampedusa al Mediterraneo

giovedì 21 settembre 2017
Con Arci, sabato 23 settembre arriva nel Salento il progetto che mette al centro la musica come veicolo di scambio culturale.

La musica come veicolo di scambio culturale, le spiagge come punto di approdo e il Mediterraneo, che da costa a costa farà vibrare in un unico grande suono "l'onda della pace", con 15 nazioni coinvolte e oltre cento eventi in programma. Arci Lecce aderisce all'iniziativa "PeaceDrums", concerto diffuso sul Mar Mediterraneo che sabato 23 settembre coinvolgerà anche la spiaggia libera di San Cataldo, a partire dalle 16.00.
Da Lampedusa a Venezia, da Istanbul a Beirut, passando per Tel Aviv, Alessandria, Tunisi, Cipro, Barcellona, Marsiglia, la musica farà da eco nel trasmettere un messaggio di pace, di vicinanza e amicizia tra i popoli che si affacciano sul mare.

Il ritmo prenderà il via da Lampedusa, la porta del Mediterraneo, ponte e crocevia di culture. Quando dall'isola siciliana comincerà a levarsi il ritmo dei tamburi, da altre rive altrettanti musicisti - dilettanti e professionisti - risponderanno al richiamo.

Il suono delle percussioni spazzerà via quello delle guerre, dei motori delle barche che trasportano migranti, dei pregiudizi. A San Cataldo il battito dei tamburi sarà accompagnato dai Jant-Africa, progetto artistico-musicale che propone un viaggio all'interno del folklore africano.

Chiunque potrà portare il proprio strumento, partecipare liberamente a una grande jam-session in riva al mare, per creare insieme un’unica vibrazione di musica e pace.
L’evento di San Cataldo è organizzato da Arci Lecce, con il patrocinio gratuito del Comune di Lecce. PeaceDrums è un'iniziativa sostenuta dal Comune di Lampedusa e dalle maggiori Ong nazionali e internazionali, in collaborazione con il Festival delle Generazioni e Emma for Peace.

Sarà inoltre possibile sostenere la raccolta fondi per favorire l’acquisto di strumenti musicali per l’Istituto omnicomprensivo Luigi Pirandello e il conservatorio di Damasco. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito www.peacedrums.it o la pagina facebook @PeaceDrumsLampedusa (da cui sarà possibile seguire la diretta streaming con i collegamenti da tutto il Mediterraneo).

Altri articoli di "Società"
Società
15/07/2018
Asl di Lecce condannata dalla Corte d'Appello a risarcire i ...
Società
13/07/2018
Ieri sera presso il Rettorato dell’Università ...
Società
11/07/2018
L’edificio sarà destinato ad ospitare per ...
Società
11/07/2018
Lo ha stabilito il sindaco di Margherita di Savoia: ...
Intervista al dottor Nicola Di Renzo, direttore di ematologia e servizio immuno-trasfusionale Asl di Lecce: “La ...
clicca qui