“Calici di cinema” rende omaggio a Tomas Milian

venerdì 1 settembre 2017

Al Festival del Cinema d’autore, in Piazza Castello a Felline, il tributo al celebre attore.

Parte stasera, alle ore 21, la seconda edizione del Festival del cinema d’autore “Calici di Cinema” in piazza Castello di Felline.

L’iniziativa nasce da un’idea di Antonio Manzo, già noto nel panorama culturale locale per aver diretto diversi eventi di prestigio, tra cui LùMière Calicidicinema, rassegna itinerante in cui il cinema d’autore viene abbinato al gusto di pregiati vini salentini, e il Premio LùMière, omaggio ai grandi personaggi della cinematografia italiana.

Il Festival è organizzato dall’azienda vitivinicola DeiAgre di Felline, realtà imprenditoriale guidata da Marta Cesi e da sempre impegnata nel sostegno di rilevanti manifestazioni utili alla promozione del territorio e della cultura. A tal scopo, anni fa, DeiAgre ha creato Vite Colta, un’enosteria dove è possibile gustare, dal dolce al salato, i sapori mediterranei, in un'atmosfera che profuma di sud e che oggi si presenta come un accogliente contenitore di eventi esclusivi.

Unico e indiscusso protagonista dell’intera rassegna, che prevede ben quattro appuntamenti con cadenza settimanale, Tomas Milian, uno degli attori più rappresentativi della filmografia italiana. Un grande talento inimitabile, venuto a mancare di recente e che ancora oggi viene ricordato per la sua versatilità e per i caratteristici personaggi a cui ha saputo dare vita. Una personalità artistica forte, spesso non considerata a dovere dalla critica e dall’opinione pubblica. “Calici di Cinema” è il primo evento che rende un importante tributo a Milian, con la proiezione di quattro pellicole in cui emerge tutta la sua bravura.

Sarà il film “I delfini” a essere proiettato nel primo appuntamento, girato nel 1960 da Francesco Maselli. In quello che si configura come un graffiante ritratto dell’alta borghesia del periodo del boom economico, emerge, oltre a Tomas Milian, una splendida Claudia Cardinale agli albori della sua carriera. Attraverso le vicissitudini di un gruppo di ragazzi ricchi e viziati, il film mette in evidenza l’ipocrisia del ceto borghese, nonché i falsi valori morali che lo dominano e che portano alla frustrazione e all’infelicità. Da ricordare la famosa colonna sonora “Su nel cielo” eseguita da un esordiente Nico Fidenco.

La visione del film sarà accompagnata da un gustoso buffet con i vini pregiati DeiAgre, prodotti enologici unici poiché naturali, ottenuti da ciò che la natura offre partendo dalla coltivazione dei vigneti ed eliminando la chimica in cantina.

Per info e prenotazioni: tel. 348 7792184

 

Altri articoli di "Cinema"
Cinema
15/06/2018
L'attore di Casarano Giovanni Cirfiera interpreterà ...
Cinema
14/06/2018
Presentato il cartellone della rassegna cinematografica estiva che si terrà ...
Cinema
08/06/2018
Al cineporto l’edizione estiva del Lecce Film Fest: si parte il 12 giugno con i ...
Cinema
20/05/2018
Venerdì 25 maggio ultimo appuntamento a Palazzo ...
Dialogo con la psicologa Annalisa Bello: da dove nasce, come riconoscere e come curare il disturbo ...
clicca qui