Obbligo vaccinazioni per la scuola: documentazione entro il 10 settembre

lunedì 28 agosto 2017

Il Comune di Lecce informa sulla circolare ministeriale del 16 agosto scorso. Tutte le informazioni del caso.

L’assessorato alla Pubblica Istruzione, preso atto della circolare ministeriale Miur del 16 agosto 2017, ha reso noto con la circolare n. 1 del 25 agosto 2017, le nuove disposizioni per l’ingresso delle bambine e dei bambini nelle scuole dell’infanzia di pertinenza del Comune di Lecce (accesso consentito a chi è in regola con gli obblighi vaccinali).

Il decreto legge n. 73 del 7 giugno 2017, convertito con modificazioni dalla legge n. 119 del 31 luglio 2017 e recante “Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale, di malattie infettive e di controversie relative alla somministrazione di farmaci” ha indicato l’obbligatorietà di dieci vaccinazioni, come requisito fondamentale per l’ammissione alla scuola dell’infanzia.

I bambini e le bambine nati dal 2012 al 2016, dovranno attenersi al calendario vaccinale incluso nel Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale 2012-2014 e, quindi, effettuare, oltre alle quattro vaccinazioni già imposte per legge (anti-poliomelitica, anti-difterica, anti-tetanica, anti-epatite B) anche l’anti-pertosse, l’anti-Haemophilus, influenzae tipo b, l’anti-morbillo, l’anti-rosolia, l’anti-parotite, l’anti varicella (per i nati 2017).

Per l'anno scolastico 2017-2018, entro il termine perentorio del 10 settembre 2017, i genitori dei bambini ammessi alla scuola dell’infanzia comunale sono tenuti a presentare idonea documentazione che comprovi l’effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie in base all’età, così come previste dalla legge. 

La documentazione da presentare negli uffici dell'assessorato alla Pubblica Istruzione in Viale Ugo Foscolo 31/a è la seguente: una autocertificazione comprovante l’effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie da presentare entro il 10 marzo 2018, della quale è scaricabile un modello sul sito del Comune al link http://www.comune.lecce.it/news/2017/08/28/vaccinazioni-gli-obblighi-per-le-scuole-dell-infanzia-comunali

Oppure copia del libretto delle vaccinazioni vidimato dal competente servizio Asl oppure attestazione avente data certa, rilasciata dal competente servizio della Asl, riportante l’elenco delle vaccinazioni effettuate.

È possibile anche presentare copia della formale richiesta di vaccinazione all’Asl di Lecce, con attestazione avente data certa di avvenuta ricezione da parte del servizio Asl competente.  Oppure copia della prenotazione dell’appuntamento presso Asl. Detta vaccinazione dovrà essere effettuata entro la fine dell’anno scolastico. La presentazione della richiesta può essere eventualmente dichiarata, in alternativa, in autocertificazione utilizzando lo stesso modello di dichiarazione sostitutiva.

Per i bambini esonerati dall'obbligo vaccinale è necessario presentare la documentazione circa l’esonero, l’omissione o il differimento delle vaccinazioni obbligatorie.

 

 

Altri articoli di "Sanità"
Sanità
20/11/2017
Il capogruppo di Direzione Italia chiede conto ad Asl e ...
Sanità
19/11/2017
L’assessore magliese, Franca Giannotti, replica ...
Sanità
17/11/2017
Nel presidio territoriale di assistenza sei ecografi di ...
Sanità
16/11/2017
Il deputato Placido riporta all’attenzione del ...
Il ristorante Nazionale di Lecce torna con i suoi live, su progetto di Carolina Bubbico. Giovedì 16 novembre ore ...