"All'Aspide situazione fuori controllo": opposizione attacca l'amministrazione

martedì 22 agosto 2017

Il consigliere di opposizione Siciliano attacca l’amministrazione per l’invasione della zona da parte di camperisti e automobilisti: “Ennesimo paradigma del mal governo di Mellone”.

"L'invasione dell'Aspide da parte di camperisti ed automobilisti che intendono la costa come una terra di conquista fino al punto da posteggiare il proprio mezzo a pochi metri dallo specchio d'acqua è un pugno nell'occhio per chi questa terra la abita e per chi ci viene, in punta di piedi, ad apprezzarne la bellezza”: è duro il commento del consigliere di opposizione a Nardò, Lorenzo Siciliano, che evidenzia il parcheggio selvaggio nella zona, che mai come quest'anno si sarebbe manifestato in maniera “così deprecabile”.

“È l'ennesimo paradigma – precisa - del mal governo di questa città. Lì come a San Isidoro questa amministrazione ha dimostrato di non essere in grado di mettere in piedi un piano traffico adeguato, realizzando nel contempo delle aree parcheggio fruibili per tutti, tali da non permettere più che la costa diventi il nuovo fronte dei caselli autostradali”.

“Chi ha votato auspicando il cambiamento – conclude - oggi ha il dovere morale di prendere atto che si trattava, disgraziatamente, del più grande bluff per la città di Nardò".

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
23/05/2018
Dal 25 al 27 maggio tanti gli appuntamenti in Puglia, dal ...
Ambiente
23/05/2018
Il presidente della Biblioteca di Sarajevo, Giancarlo Costa ...
Ambiente
21/05/2018
Ad annunciarlo con una lettera rivolta ai sindaci di ...
Ambiente
21/05/2018
Il consigliere chiede come mai la Provincia, che agisce su ...
Tutti i sintomi della “Sindrome da selfie”. Intervista alla dottoressa Silvia Perrone. Siete a cena e ...
clicca qui