Ombrelloni "segnaposto": Santa Maria al Bagno e il mistero dei "bagnanti fantasma"

sabato 19 agosto 2017
Ogni mattina all'alba compaiono circa una ventina di "ombrelloni segnaposto"

Ben 18 ombrelloni con tanto di spiaggine ben sistemate in prima fila ma di bagnanti in spiaggia e in acqua neanche l'ombra. La foto è stata scattata questa mattina presto a Santa Maria al Bagno, marina di Nardò.
Il mistero dei “bagnanti fantasma” in realtà ha ben poco di misterioso: si tratta, infatti, di una pratica tanto nota quanto fastidiosa sui litorali salentini: “l'ombrellone segnaposto”. In questo caso si tratta di un meccanismo ben oliato: qualcuno posiziona gli ombrelloni all'alba – quando la spiaggia e il paese sono deserti – e li riprende al tramonto: la spiaggetta è infatti un luogo ben visibile e una ventina di ombrelloni “abbandonati” sarebbero facilmente notati e incorrerebbero nella violazione dell’ordinanza balneare n. 192 del 4 maggio 2016 , che, com’è noto, vieta “qualsiasi occupazione abusiva incontrollata sul demanio marittimo oltre il tramonto del sole”.
In questo caso, quindi, il reato non c'é ma la fregatura per i bagnanti “poco furbi” si.
Altri articoli di "Fotonotizia"
Fotonotizia
16/02/2018
Ieri l’importante traguardo per Maria Trombetta Camboa, festeggiata da familiari e ...
Fotonotizia
12/02/2018
La segnalazione arriva direttamente dalla Polizia municipale che fanno sapere di aver ...
Fotonotizia
12/02/2018
Pesca grossa a Porto Cesareo, dove questa mattina è stato recuperato un totano ...
Fotonotizia
22/01/2018
Un secolo tondo tondo per la nonnina delle Vincenziane. Effa ha festeggiato 100 anni ...
Da oggi i clienti di Banca Popolare Pugliese possono sottoscrivere i fondi Valori Responsabili di Etica Sgr. Banca ...