Barbara Lezzi, M5S: "Il Pil cresce? Merito del caldo"

giovedì 17 agosto 2017
La teoria della senatrice salentina per "spegnere" gli entusiasmi dopo gli ultimi dati Istat. 

Se a giugno il Pil italiano è cresciuto “è merito del caldo”. Lo sostiene la senatrice leccese del Movimento 5 Stelle e vicepresidente della Commissione bilancio del Senato Barbara Lezzi. In un video Facebook, nato con l'intento di spegnere i commenti soddisfatti di esponenti del Governo e dell'ex premier Matteo Renzi, la parlamentare salentina dà una personale lettura del dato economico partendo dall'aumento del consumo elettrico (9,8% in più): l'uso dei condizionatori e dei freezer per combattere l'afa avrebbe favorito l'aumento della produzione industriale nella seconda metà di giugno.

In realtà la produzione industriale, come rivela l’Istat, è cresciuta grazie alla buona performance dei settori della produzione di prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici (+18,5%) e della fabbricazione di mezzi di trasporto (+13,6%). A cui si aggiungono quello della fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (+12,1%). Inoltre, l’istat sottolinea che «la variazione congiunturale è la sintesi di un aumento del valore aggiunto nei comparti dell’industria e dei servizi e di una diminuzione nel settore dell’agricoltura»  

Altri articoli di "Politica"
Politica
22/11/2017
Subito al lavoro su iniziative, educazione sportiva e impianti l’organismo che si ...
Politica
21/11/2017
Dopo l’assoluzione in secondo grado dalla vicenda ...
Politica
21/11/2017
Siglata questa mattina una convenzione tra Comune di Lecce ...
Politica
21/11/2017
Le due chiese di via D’Aragona e via Rubichi godono dell’illuminazione grazie ...
Il ristorante Nazionale di Lecce torna con i suoi live, su progetto di Carolina Bubbico. Giovedì 16 novembre ore ...