Bagno per "donne, uomini e gay": l'insegna scatena la polemica

domenica 13 agosto 2017
L'insegna campeggia sull'entrata del bagno con tanto di rappresentazione grafica. La denuncia arriva dall'associazione Lea - Liberamente e Apertamente, che parla di comunicazione "fuorviante e omofoba". Si tratta di un b&b di Cavallino, "Tenuta Camporelle", che ha esposto il cartello all'entrata della toilette.

"È allucinante - dichiara Gianluca Rollo dell'associazione Lea - che nel 2017 esistano ancora casi di questo tipo, dove si ricalca una grande confusione fra identità di genere e orientamento sessuale, e lo si fa sfoggiando delle comunicazioni in locali pubblici così fuorvianti e omofobe, che avviliscono e fanno molto male. Dovrebbe essere il tempo in cui i bagni di qualsiasi locale non presentino più divisioni di nessuna “categoria”, ma che inizino ad essere 'Gender Free' senza distinzione di genere alcuna, figuriamoci farlo con questa volgarità che genera discriminazioni. Chiediamo ai gestori della Tenuta Le Camporelle di eliminare immediatamente quel cartello dai bagni del locale e di scusarsi con tutta la comunità LGBTQI* e non".
Altri articoli di "Società"
Società
16/08/2017
Una fiumana di gente che balla al ritmo della "Papu ...
Società
12/08/2017
Iniziativa della direzione centrale anticrimine della Polizia di stato nei centri di ...
Società
11/08/2017
Si tratte di tre rappresentanti per la municipalizzata che cura la mobilità e al ...
Società
10/08/2017
Festa a nardò per Osvaldo Antico, che ieri ha ...
Il ristorante pizzeria Colapeppi, a Calimera, propone un altro giovedì di divertimento e buon cibo tra balli di ...