Via Degli Abruzzi, nel mini-market sgombri senza etichetta e merce scaduta in vendita

sabato 12 agosto 2017

Controlli della polizia municipale e della Guardia costiera nelle attività commerciali: scattano sanzioni da 4600 euro per quasi 21 kg di prodotti alimentari sequestrati.

Merce scaduta e pesce senza etichetta in vendita nel minimarket etnico di Via Degli Abruzzi: è quanto rinvenuto dal personale della Polizia municipale di Lecce e dalla Guardia costiera di San Cataldo, nel terzo servizio congiunto sulle attività commerciali del capoluogo salentino.

Nel mirino delle verifiche, questa volta, due supermercati cittadini, ma se, nel primo caso, in via Leuca, tutto era risultato regolare, nel secondo esercizio le condizioni sono cambiate. Gli agenti, infatti, hanno riscontrato tutta una serie di gravi irregolarità, nel mini market che sorge in via Duca degli Abruzzi, a pochi metri dalla stazione ferroviaria.

Qui, sono stati sequestrati 9 chilogrammi di prodotto ittico, nella fattispecie sgombri, perché privi delle etichette obbligatorie e delle relative fatture attestanti la tracciabilità, oltre a 9 confezioni di thè in foglie, ciascuna da 400 grammi, poste sui banchi destinati alla vendita, nonostante la merce fosse scaduta.

Multa salata per il titolare: 4600 euro di sanzione amministrativa per aver conservato in modo promiscuo prodotti alimentari surgelati e bibite in un congelatore a pozzetto.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
23/10/2017
Lo schianto sul ponte non distante dallo svincolo per Galatone.  Gravissimo ...
Cronaca
23/10/2017
Dopo i recenti ricoveri, il centro micologico salentino ha ...
Cronaca
23/10/2017
I migranti, tutti di nazionalità siriana, sono stati notati all'alba mentre si ...
Cronaca
22/10/2017
Momenti di terrore per il titolare di una nota struttura di ...
Sabato 28 e domenica 29 ottobre nella zona industriale open house di Salento Crane & Logistic: per provare e ...