Tap, Sea Shepherd documenta la Posidonia, De Lorenzis: “Opera da bloccare”

giovedì 10 agosto 2017

Dopo che i volontari di Sea Shepherd hanno fotografato il fondale, mostrando la presenza di Posidonia, il deputato del M5S chiede che sia fermata l’opera: “Via illegittima”.

I volontari di Sea Shepherd hanno fotografato i fondali dove sono previsti i lavori del gasdotto Tap, immortalando la Posidonia oceanica. Sull’argomento interviene il deputato pugliese Diego De Lorenzis, componente del M5S in Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni alla Camera, primo firmatario di un'interrogazione sul tema presentata ad aprile 2017.

“I volontari di Sea Shepherd" - dichiara il deputato del M5S - “hanno dimostrato quello che abbiamo denunciato ad aprile 2017 con una interrogazione al Ministro dell’Ambiente: sui fondali dove è previsto il passaggio del gasdotto TAP sono presenti la Posidonia oceanica e dense praterie di Cymodocea nodosa. Il Governo ha preferito non degnarci di una risposta, per fortuna ci hanno pensato questi bravissimi volontari a sbugiardare il PD e Tap.”

“Le carte sulla assenza di Posidonia per l’approdo TAP,” - aggiunge Diego De Lorenzis - “presentate dalla multinazionale e confermate dal Ministero dell’Ambiente, sono quindi assolutamente inattendibili! Occorre revocare le autorizzazioni per la realizzazione di TAP dato che sono state concesse sulla base di informazioni errate!

Inoltre, è necessario istituire subito un’area marina protetta anche in questa parte di costa per la rilevanza degli ecosistemi presenti in osservanza con quanto previsto dalle leggi vigenti e dalle direttive comunitarie.”

 

“L’economia – conclude - basata sulla sostenibilità e sul turismo responsabile, può essere garantita solo attraverso l’attenta e diffusa tutela delle risorse naturali e il rispetto della legalità: è evidente che il Partito Democratico colluso con le lobby degli idrocarburi e delle banche non abbia a cuore il territorio ma solo le speculazioni finanziarie come il TAP” 

 

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
18/08/2017
Il coordinatore del Parco do Portoselvaggio e Palude del ...
Ambiente
17/08/2017
Nell’ambito de “I venerdì dell’orto”, appuntamento domani, ...
Ambiente
16/08/2017
L’ex assessore attacca l’amministrazione ...
Ambiente
12/08/2017
Progetto e finanziamento in tempi record a Nardò. ...
Il borgo poco distante da Otranto sui anima dei profumi e dei sapori tradizionali del Salento: da questa sera, 18 ...