Lupiae e Sgm, sindaco chiede dimissioni ai vertici: "Domani avvisi per candidarsi"

giovedì 10 agosto 2017

Salvemini lancia il piano per le due società, scrivendo ai componenti di nomina pubblica e chiedendo le loro dimissioni: da domani avvisi pubblici per le candidature.

Svolta per Lupiae e Sgm, almeno nelle intenzioni: Carlo Salvemini annuncia di aver firmato una lettera indirizzata ai componenti di nomina pubblica dei CdA delle due società, invitandoli a rassegnare le dimissioni dall'incarico, data la natura fiduciaria del rapporto con il sindaco precedente che li ha nominati.

“Ciò – spiega - al fine di avviare l'iter amministrativo per la nomina dei nuovi rappresentanti e senza dover emettere provvedimenti di revoca, nel rispetto del profilo professionali di ciascuno di loro. Domani verranno pubblicati gli avvisi pubblici per le proposte di candidatura al ruolo di amministratore unico della Lupiae e di componenti il Cda della Sgm”.

Salvemini si augura che agli uffici vengano trasmessi numerosi qualificati curricula professionali: “Non sono in condizioni – asserisce - di prevedere se gli amministratori in carica, per ragioni di sensibilità, opportunità, di diritto, riterranno di accogliere il mio invito alle dimissioni. In ogni caso – conclude - li ringrazio per il lavoro fin qui svolto all'interno delle nostre due importanti società a partecipazione pubblica”.

Altri articoli di "Politica"
Politica
19/07/2018
Il ministro all’agricoltura in visita in Puglia e sul ...
Politica
19/07/2018
Il Comune di Galatina ha ottenuto un importante ...
Politica
18/07/2018
Il Capo dello Stato in visita al presidente azero ha ...
Politica
18/07/2018
L’esecutivo gallipolino perde Emanuele Piccinno che ...
Allergie, evitare le tragedie attraverso la consapevolezza. L'allergologo Minelli: "Smettiamo di dire che le ...
clicca qui