Uno armato, l’altro tenta di spacciare ad un carabiniere: due arresti in un locale gallipolino

lunedì 17 luglio 2017

A finire in carcere un 19enne barese con precedenti e un 50enne, trasferiti entrambi presso la casa circondariale di Lecce.

Serata movimentata in una discoteca gallipolina, domenica sera. Due gli arresti da parte dei carabinieri. Il primo intorno alle 2 di notte. A cercare di cedere cocaina in un locale del gallipolino, Domenico Marino 19enne, barese con precedenti specifici per spaccio, che si è trovato di fronte un carabiniere in borghese in servizio presso l’aliquota qperativa della Compagnia di Gallipoli, impegnato in un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti e traffico di armi.

Marino è stato condotto fuori dalla discoteca per le operazioni di identificazione. Addosso aveva una bustina a forma di cipolla con all’interno ben cinque dosi di cocaina da 2,26 grammi. Neanche due ore dopo l’arresto del 19enne, i carabinieri sono stati nuovamente allertati da alcuni addetti della security a causa di una pistola.

I militari dell’aliquota operativa fermato e perquisito Cesare Castaldo, 50enne recuperando una Smith & Wesson priva di matricola, in perfette condizioni, con all’interno 6 proiettili calibro 357 magnum.

Entrambi i soggetti sono stati quindi arrestati in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e porto e detenzione di arma clandestina.

Entrambi sono finiti presso la casa circondariale di Lecce.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
21/09/2017
Il rogo avrebbe cause accidentali. Sul posto i vigili del fuoco di Veglie. ...
Cronaca
21/09/2017
Un'auto è stata ripresa dalle telecamere all'alba del 3 settembre sulla SS ...
Cronaca
20/09/2017
 A eseguire l’ordinanza di custodia cautelare in ...
Cronaca
20/09/2017
I militari sono intervenuti a casa Antonio Coti già conosciuto dalle forze ...
Nuovo sportello nel complesso universitario di via Monteroni. Nell’ambito della collaborazione tra ...