Infrastrutture idrico fognarie, 160mila euro per la realizzazione

sabato 15 luglio 2017

Finanziamenti dall’autorità idrica pugliese per il Comune di Trepuzzi: la soddisfazione del sindaco Taurino.

L’Autorità Idrica Pugliese, nella seduta del consiglio direttivo del 28 giugno scorso, ha deliberato e autorizzato l’inserimento nel Programma degli interventi 2016-2019 (di cui alla Deliberazione 20/2016): 159.151,30 euro di investimento sono destinati al Comune di Trepuzzi per la realizzazione di infrastrutture idrico fognarie nella marina di Casalabate.

Nello specifico le vie interessate sono: Via Pesce Gatto (€ 33.070,40), Via della Spugna (€ 20.669,00), Via del Tarpone (€ 14.468,30), Via Pesce Lima (€ 20.669,00), Via del Riccio (€ 14.468,30), Via della Bugula (€ 14.468,30), Via San Giuseppe (€ 10.334,50), Via Pesce Arciere (€ 31.003,50).

“Un ulteriore intervento volto a infrastrutture Casalabate – spiega il sindaco Giuseppe Taurino -, a dimostrazione della grande attenzione di questa amministrazione nei confronti della marina.  Già un milione e mezzo di euro di investimento erano stati stanziati lo scorso inverno, per consentire la messa in esercizio della fognatura nera. In appena un anno di amministrazione, tra completamento delle pompe di sollevamento, messa in esercizio della rete di fognatura nera, opere per la realizzazione delle reti idriche, circa tre milioni e mezzo di euro sono stati destinati alla riqualificazione di Casalabate, grazie anche alla collaborazione istituzionale dell’Autorità Idrica pugliese e di Aqp”.

“A queste opere – precisa - si aggiungono gli interventi di illuminazione della passerella, il completamento dei lavori di Piazza Lecce, di via del Riccio e di via Trepuzzi, testimonianza di una volontà chiara di voler recuperare il gap infrastrutturale che la marina purtroppo ha avuto nel corso degli anni. Nei prossimi consigli comunali presenteremo i progetti per la realizzazione del Lungomare di Trepuzzi, gli interventi per scongiurare l’erosione costiera e il convogliamento delle acque piovane attraverso il recupero dei percorsi naturali senza alcun impatto ambientale. In un anno, abbiamo messo in atto, e abbiamo intenzione di realizzare ancora, iniziative importanti che renderanno la nostra marina non solo un luogo di villeggiatura per i residenti ma una località a forte vocazione turistica”.

 

 

Altri articoli di "Politica"
Politica
23/04/2018
Il capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio ...
Politica
22/04/2018
I consiglieri regionali del centrodestra Caroppo, Manca, ...
Politica
22/04/2018
L’autorità di bacino sbroglia la matassa: a ...
Politica
21/04/2018
Al suo posto in Consiglio comunale subentrerà l'ex assessore Severo ...
L’amaro non fa digerire e il vino non fa buon sangue: i principali luoghi comuni sull’alcol sono delle fake ...