Alba Service, Sinistra Italiana e MdP accanto ai lavoratori

venerdì 14 luglio 2017

I lavoratori, assieme ai colleghi della Santa Teresa, entrambe società partecipate rispettivamente delle province di Lecce e Brindisi, manifesteranno a Roma il prossimo 19 luglio.

Si è svolta, questa mattina, presso Palazzo Adorno a Lecce, un incontro con gli organi di stampa organizzato dai Cobas di Lecce e Brindisi, con la partecipazione di Sinistra Italiana e Articolo 1 Mdp. L’iniziativa per spiegare le motivazioni che spingeranno i lavoratori di Alba Service, assieme ai colleghi della Santa Teresa, entrambe società partecipate rispettivamente delle province di Lecce e Brindisi a scendere in piazza il prossimo 19 luglio.

I dipendenti, in cassa integrazione fino al prossimo 31 dicembre, si daranno appuntamento a Roma davanti a Palazzo Montecitorio, a partire dalle 9 del mattino. Chiederanno al governo che vengano con urgenza intraprese azioni e provvedimenti per non far fallire gli enti provinciali, scongiurando il rischio che centinaia di famiglie vengano lasciate sul lastrico.

“Essendo stato eletto consigliere provinciale proprio nel momento storico in cui l’ente diventava di secondo livello, subendo ingenti tagli da parte del governo, ho seguito la vicenda Alba Service dal primo momento, sempre al fianco dei lavoratori”, dichiara Danilo Scorrano, segretario provinciale di Sinistra Italiana. “L’ho fatto con i miei mezzi: interrogazioni e interventi in consiglio. Ho spronato l’amministrazione Gabellone a farsi parte attiva nell’individuare una soluzione. In quei mesi ho assistito alla pubblicazione di bandi e all’assegnazione di posti di lavoro per le competenze rimaste alla Provincia (manutenzione strade e scuole) a soggetti esterni. Va da sé, che una simile scelta scellerata, comporti spese che l’ente non è in grado di sostenere. Il tutto a scapito dei lavoratori Alba Service, dipendenti della partecipata della Provincia".

I parlamentari di Sinistra Italiana incontreranno i lavoratori a Roma, ha assicurato Nicola Fratoianni, ed ascolteranno le loro ragioni e la deputata Annalisa Pannarale sta preparando una interrogazione per chiedere al governo quali iniziative intenda prendere per garantire ai lavoratori delle partecipate un futuro dignitoso.

Altri articoli di "Economia e lavoro"
Economia e lavoro
19/04/2018
Posidonia e sicurezza in spiaggia, sul tavolo le tematiche ...
Economia e lavoro
19/04/2018
Si sono dati appuntamento a Roma lo scorso 17 aprile per ...
Economia e lavoro
18/04/2018
I dati elaborati dalla Camera di Commercio di Lecce ...
Economia e lavoro
16/04/2018
Flash mob davanti al Tribunale questa mattina a Lecce per ...
Anche il cuore dei grandi calciatori di “serie A” va nel pallone. Eppure, siamo sempre stati abituati a ...