Stop al caldo nel weekend: crollo delle temperature e isolati temporali

giovedì 13 luglio 2017

Una decisa rinfrescata ma senza piogge: ecco in sostanza cosa ci attende nel prossimo weekend. Il tanto agognato cambio di circolazione sull'Europa è confermato ma per l'Italia gli effetti saranno limitati a un drastico calo delle temperature e ha sostenuti venti di tramontana.

Come anticipato qualche giorno fa, l'Anticiclone delle Azzorre tornerà a rafforzarsi e ad affacciarsi sul Mediterraneo occidentale permettendo l'afflusso di aria più fresca e instabile di origine atlantica verso l'Europa centro-orientale e l'Italia. Lo stivale, però, verrà appena lambito dalla saccatura che interesserà prevalentemente i Balcani: avremo quindi un clima più fresco e ventilato, ma il peggioramento sarà caratterizzato dal passaggio di un debole fronte fredo e un po' di instabilità.

Si è chiusa la fase clou del caldo: tuttavia avremo ancora temperature diversi gradi sopra la media ma picchi meno eccessivi con massime comprese fra 32 e 36 gradi. I primi venti dai quadranti settentrionali arriveranno nel corso di oggi, ma sarà nel weekend che ci sarà la vera svolta.

Le temperature scenderanno in maniera decisa prima sabato e poi soprattutto domenica la diminuzione sarà drastica, anche di 10-12 gradi rispetto ai valori odierni. Torneremo quindi ad avere temperature nella media del periodo con massime comprese fra 25 e 30 gradi.

Avremo anche venti moderati e a tratti anche forti di tramontana specie lungo l'Adriatico con raffiche fino a 50/60 chilometri orari. Tuttavia, come già anticipato, le piogge saranno davvero poche: avremo solo qualche rovescio o breve temporale al passaggio del fronte freddo (venerdì sera) e qualche isolato temporale pomeridiano (sabato). 

Fonte
MeteOne

Altri articoli di "Meteo"
Meteo
22/06/2018
L’immagine satellitare mattutina mostra la presenza di un’ampia figura ...
Meteo
21/06/2018
L'estate prende il via ma non decolla: oggi giornata dal ...
Meteo
20/06/2018
 Il continuo afflusso dai Balcani di aria più fresca in quota ...
Meteo
19/06/2018
Il primo mese estivo, meteorologicamente parlando, non è partito a gonfie vele. ...
Dialogo con la psicologa Annalisa Bello: da dove nasce, come riconoscere e come curare il disturbo ...
clicca qui