Musica dalle periferie: percorso diffuso per il Locomotive Jazz Festival

lunedì 10 luglio 2017

Dal 14 luglio all’1 agosto il Locomotive Jazz Festival 2017 torna alle origini della musica e accende un territorio.

Dal 14 all’1 agosto, torna anche quest'anno il Locomotive Jazz Festival, uno degli appuntamenti più attesi dell'estate salentina, giunto ormai alla sua XII edizione, organizzato dall’Associazione Locomotive con la direzione artistica di Raffaele Casarano. Il percorso sarà composto da tappe e godrà di differenti location in Salento e in Puglia.

10 giorni con 30 appuntamenti e circa 100 artisti ospiti, dislocati tra le 18 location sparse tra la provincia di Lecce e non solo. Tra i molti musicisti in cartellone, sono attesi anche Richard Bona, Noa, Paolo Fresu, Danilo Rea, Federico Zampaglione, Stefania Rocca ed Eugenio Finardi accompagnati dal Raffaele Casarano 4et, Ada Montellanico, Gabriele Mirabassi con Roberto Taufic e Tosca, Dhafer Youssef, Daniele Di Bonaventura e molti altri. Il Locomotive Jazz Festival non è solo musica ma anche turismo, appuntamenti enogastronomici, viaggi in locomotiva, premi e borse di studio, seminari di fotografia, escursioni artistiche e paesaggistiche.

La Musica nasce dalle Periferie, questo il concept che verrà declinato nel corso delle giornate e che rappresenta il sottofondo concettuale scelto per raccontare l'edizione 2017. Le periferie sono il luogo dell'incontro tra le diversità, dove avviene lo scambio e il riconoscimento. Sono l'avamposto del mondo, dove spesso le cose prendono strade inusuali e giocano a trasformarsi, cambiare, ricrearsi, rigenerarsi e dettare nuove regole.

La musica nasce dove c'è bisogno di un maggiore sforzo di gentilezza – dichiara il musicista e direttore artistico Raffaele Casarano - e dove c'è il tempo necessario per pensarsi e pensare la realtà in cui si vive. Ecco perché il LJF 2017 vuole ritornare dove c'è stato un inizio, per riassaporare quel che vuol dire essere lontani da tutto, eppure così vicini all'essenza di quel che accade, senza perdere l'attenzione. Questo nuovo viaggio musicale, inoltre, avverrà in un territorio che è spesso considerato sì, un piccolo angolo di bellezza e storia, ma comunque periferico e lontano da tutti i centri, siano essi quelli metropolitani o quelli dove la musica stessa ha più possibilità di essere ascoltata e fruita.

Si rinnova l’impegno del Festival nell’assegnazione delle borse di studio “Locomotive Giovani”, con la partecipazione di giovani musicisti sul palco dell’Anfiteatro Romano di Lecce, insieme ai nomi di spicco del jazz italiano. Il LJF gode, inoltre, del supporto di Radio1 Rai come media partner ufficiale dell’edizione 2017. Fondamentale, soprattutto per lo sviluppo del tema di questa XII edizione del Festival, è la collaborazione con l'Università del Salento.

Si parte venerdì 14 luglio alle 21.30, al Palazzo Baronale di Monteroni di Lecce, con il concerto di Danilo Rea che in piano solo presenta “Notturno”, preceduto dalla conferenza stampa “La Musica nasce dalle Periferie” in collaborazione con l’Università del Salento e dalla consegna del “Premio Ricerca e Innovazione 2017 – Città di Monteroni”, riconoscimento delle eccellenze dell’Università del Salento.

Sabato 22 luglio a Lecce sarà la giornata dell’Aver Cura Day, dedicata completamente al virtuoso recupero delle opere d’arte e alla tutela delle bellezze che ci circondano. Appuntamento alle 19.00 in piazza Sant’Oronzo, con la sonorizzazione del restauro del mosaico “La Lupa” e il piano solo del pianista e trombettista siciliano Dino Rubino. Poco dopo, alle 19.30, Paolo Fresu suonerà in solo, sull'impalcatura dalla quale sta proseguendo l'opera di restauro della Basilica di Santa Croce. L’Aver Cura Day termina alle 22.00 al Rettorato dell’Universistà del Salento con il concerto di Paolo Fresu “Around Tuk” che ospiterà i musicisti della sua etichetta, la Tuk Records: Raffaele Casarano, Dino Rubino, Mirko Signorile, Marco Bardoscia ed Enrico Morello.

Evento unico ed esclusivo quello di domenica 23 luglio, intitolato “From Station to Station Vintage Edition 2017 – progetto Binario Sonoro Puglia-Basilicata”, che fa parte del primo appuntamento della Trilogia Locomotive (tramonto, notte, alba), in questo caso “tramonto Locomotive”. Alle 17.00 dopo il concerto in piano solo del pianista pugliese Mirko Signorile alla stazione di Bari Centrale e la successiva inaugurazione di una locomotiva a vapore del 1931, si parte alla volta di Matera sul treno d’epoca composto da cinque vagoni, 2 di prima classe e gli altri di seconda e su cui salirà anche l’attrice Stefania Rocca che farà delle letture a tema. Dopo la sosta a Grumo Appula e ad Altamura con degustazione, arrivo previsto alle 21.30 alla stazione Villa Longo, alle porte di Matera. A seguire, passeggiata sonora tra i Sassi con “Locomotive Orchestra”. Infine, appuntamento alla Casa Cava di Matera con il concerto di Raffaele Casarano e jam session finale con ospiti. L’evento del 23 luglio è organizzato dal LJF, Ferrovie Appulo Lucane con la collaborazione di Gezziamoci Festival Ass. Onyx Jazz Club e dell'Associazione Biagio Mattatelli.

Lunedì 24 luglio, dalle 10.30 alle 19 alla Sala Conferenze Links-MT di Lecce, seminario di fotografia dal titolo “Punti di Svolta”, a cura di Andrea Boccalini e Flavio&Frank. I partecipanti saranno coinvolti in un progetto di ritrattistica legato al Locomotive e avranno accesso a tutti gli eventi in programma.

Mercoledì 26 luglio a Giurdignano (LE), appuntamento alle 18 all’interno del Palazzo Baronale con l’incontro “La musica nella vita di una periferia” insieme a Raffaele Casarano, Ada Montellanico (presidente Midj Italia) e giovani studenti di Giurdignano. A seguire, passeggiata sonora e gastronomica verso il Giardino Megalitico d’Europa, dove alle 21.00 si terrà il concerto “Lumina” (anteprima Tuk Music) con Carla Casarano alla voce, Leila Shirvani al violoncello, William Greco al piano, Marco Bardoscia al contrabbasso ed Emanuele Maniscalco alla batteria.

Alle 22.00, il concerto omaggio alla grande Abbey Lincoln, intitolato “Abbey’s Road”, di Ada Montellanico special guest Giovanni Falzone con Matteo Bortone, Filippo Vignato, Ermanno Baron. Alle 23.00, il concerto “Um Brasil Diferente” di Gabriele Mirabassi e Roberto Taufic con ospite la cantante Tosca.

La giornata di giovedì 27 luglio si sviluppa con due appuntamenti principali: nel Largo Castello ad Acaya alle 20.30, concerto “Purple Whales – Jimi Hendrix” con un formidabile quintetto composto da Simone Graziano, Alessandro Lanzoni, Naomi Berrill, Francesco Bigoni e Stefano Tamborrino, special guest Dimidri Grechi Espinoza sax. Chiude la giornata il concerto evento di Federico Zampaglione con Raffaele Casarano 4tet, alle 23.30 al Parco Naturale delle Cesine, strada bianca; secondo evento della Trilogia - Notte Locomotive. (Locomotive sostiene la tutela del territorio e la salvaguardia dei luoghi naturali. Per accedere all'area evento è necessario ritirare i sacchetti ecologici al costo di 1€).

Venerdì 28 luglio, appuntamento dalle ore 22.00 a Tricase, all’interno della Masseria Abbracciavento in C.da Cupole, con “Da questa parte del mare”, letture tratte dal libro di Gianmaria Testa a cui seguirà live dj set, aspettando l’Alba Locomotive.

Si chiude con l’”Alba Locomotive”, a Marina Serra di Tricase, ore 04.00 della notte tra il 28 e il 29 luglio, la trilogia Locomotive 2017 con il concerto evento di Noa & Band “Love Medicine”. Insieme a Noa, anche Gil Dor, Adam Ben-Ezra e Gadi Seri. (Locomotive sostiene la tutela del territorio e la salvaguardia dei luoghi naturali. Per accedere all'area evento è necessario ritirare i sacchetti ecologici al costo di 1€).

Come ogni anno, sarà l’Anfiteatro Romano di Lecce ad ospitare i concerti degli ultimi giorni del Festival, che saranno aperti ogni volta alle 21.00 da Luca Bandirali “Street Selecta”. Sabato 29 luglio, appuntamento alle 21.30 con il concerto “Locomotive Giovani 2017”, special guest il trombettista Flavio Boltro. Alle 22.30 la serata Dreher Night con il concerto evento del cantante e compositore tunisino Dhafer Yousseff, con il progetto “Diwan of Beauty Odd”.

Domenica 30 luglio Triacorda Night, appuntamento alle 21.30 con il concerto evento e reading sonoro sul tema “periferie” con il Raffaele Casarano jazz 4et e con la partecipazione di Stefania Rocca ed Eugenio Finardi. Sul palco anche Mirko Signorile, Luca Alemanno e Dario Congedo (L’intero incasso sarà devoluto a Tria Corda Onlus per la costruzione del Polo Pediatrico del Salento).

Lunedì 31 luglio, appuntamento alle 21.30 con il concerto “Locomotive Giovani 2017” special guest il chitarrista Bebo Ferra. Alle 22.30 iniza la serata Link-Mt Night con il concerto evento del fisarmonicista Daniele Di Bonaventura con il progetto “Tango Suite - Remembering Astor Piazzolla”, insieme all’Orchestra d’Archi del Laboratorio Musica da Camera Conservatorio T. Schipa di Lecce.

La mattina del 31, alle ore 10.00 nella Chiesetta S. Maria di Pozzuolo nel Quartiere San Pio, l' Ass. Baraonda, l' Ass. Hakuna Matata Clown in collaborazione con i giovani artisti del Locomotive, condivideranno la conclusione del progetto “Musical... mente”, con piccole rappresentazioni dei bambini coinvolti nel laboratorio, giochi di micromagia, gag e il progetto speciale “Il Suono della Pioggia” a cura di Hakuna Matata.

Martedì 1 agosto, dopo l’assegnazione alle 21.30 delle borse di studio “Locomotive Giovani 2017”, appuntamento alle 22.00 per la serata BPP Night con il concerto evento di Richard Bona & Mandekan Cubano con una formazione stellare composta da Richard Bona,? Ludwig Alfonso, ?Osmany Paredes,?Luisito Quintero e Roberto Quintero,? Rey Alejandre e Dennis Hernandez.

La mattina dell’1 agosto, alle ore 10.00 nella Chiesetta S. Maria di Pozzuolo nel Quartiere San Pio, l' Ass. Baraonda, l' Ass. Lea, l' Ass. Straccetti, l' Ass. Hakuna Matata Clown in collaborazione con i giovani artisti del Locomotive, terranno due laboratori aperti a tutti i bambini che vorranno partecipare, uno di introduzione alla musica e l’altro dove si realizzeranno dei braccialetti artigianali. Si esibiranno poi i giovani del Locomotive e per tutti coloro che vorranno partecipare sarà organizzato un pranzo sociale.

Partner Istituzionali: Mibact, Regione Puglia, Comune di Lecce, Monteroni di Lecce, Vernole, Giurdignano, Tricase, Matera. Partner: Università del Salento, Radio 1, Conservatorio "Tito Schipa" di Lecce.  Sponsor: Dreher, Links-MT spa, Valentino Nicolì Spa, Banca Popolare Pugliese.

LOCOMOTIVE JAZZ FESTIVAL
info e prenotazioni: tel. 345 1089622
e-mail: info@locomotivejazzfestival.it

Facebook www.facebook.com/LocomotiveJazzFestival
Twitter twitter.com/LJF_Locomotive
Instagram www.instagram.com/locomotive_jazz_festival
Youtube www.youtube.com/channel/UCaSjo3k5HfVsTy_grHXcMgA

 

Altri articoli di "Musica"
Musica
18/11/2017
Appuntamento il prossimo 28 novembre presso il negozio ...
Musica
06/11/2017
Venerdì 10 novembre a Lecce musica balcanica a ...
Musica
01/11/2017
In attesa delle prime date del tour ai Cantieri Koreja, il ...
Musica
27/10/2017
Appuntamento stasera, alle 21.30, nel circolo “La nuova ...
Il ristorante Nazionale di Lecce torna con i suoi live, su progetto di Carolina Bubbico. Giovedì 16 novembre ore ...