Tra leggenda e tradizione: il canto delle "chiangi muerti" nel documentario d'epoca

domenica 9 luglio 2017

La tradizione tutta mediterannea di esternare il dolore per la morte di una persona cara ha visto la sua massima espressione nelle "chiangi muerti", figure quasi leggendarie che avevano il compito di accompagnare la veglia funebre con una manifestazione di cordoglio cantata. Nello straordinario documentario Rai, un coro in lingua greca e un balletto di fazzoletti raccontano l'antichissima usanza.

Video pubblicato dalla pagina "Oltre l'abbazia di san Nicola di Casole Otranto".

Altri articoli di "Luoghi"
Luoghi
16/02/2018
Dal 16 febbraio all’11 marzo la mostra dell’artista presso la ...
Luoghi
12/02/2018
La ditta Marianolight illuminerà l’inizio delle celebrazioni arredando con ...
Luoghi
24/01/2018
Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato da ...
Luoghi
22/01/2018
Era il 16 ottobre del 1957 quando un nubifragio di eccezionale potenza colpì il ...
Da oggi i clienti di Banca Popolare Pugliese possono sottoscrivere i fondi Valori Responsabili di Etica Sgr. Banca ...