Tra leggenda e tradizione: il canto delle "chiangi muerti" nel documentario d'epoca

domenica 9 luglio 2017

La tradizione tutta mediterannea di esternare il dolore per la morte di una persona cara ha visto la sua massima espressione nelle "chiangi muerti", figure quasi leggendarie che avevano il compito di accompagnare la veglia funebre con una manifestazione di cordoglio cantata. Nello straordinario documentario Rai, un coro in lingua greca e un balletto di fazzoletti raccontano l'antichissima usanza.

Video pubblicato dalla pagina "Oltre l'abbazia di san Nicola di Casole Otranto".

Altri articoli di "Luoghi"
Luoghi
21/11/2017
Le due chiese di via D’Aragona e via Rubichi godono dell’illuminazione grazie ...
Luoghi
15/11/2017
L'acqua corre verso il mare: Acquaviva, a Marittima, ...
Luoghi
14/11/2017
La visita di Bergoglio attesa a Molfetta e ad Alessano ...
Luoghi
31/10/2017
Anche il castello di Copertino tra le bellezze del progetto ...
Il ristorante Nazionale di Lecce torna con i suoi live, su progetto di Carolina Bubbico. Giovedì 16 novembre ore ...