Eccellenze vinicole salentine al "Castro Wine Fest"

domenica 25 giugno 2017

Dal 30 giugno al 2 luglio, torna la manifestazione organizzata dall’associazione Oltrevento in collaborazione con il comune di Castro.

Torna il Castro Wine Fest, organizzato dall’associazione Oltrevento in collaborazione con il comune di Castro, nel borgo antico del centro salentino, situato sull’acropoli che domina la baia circostante, un luogo unico per degustare e apprezzare i migliori prodotti del Salento e, in particolare il vino.

Anche l’edizione 2017 prevede la partecipazione di un numero massimo di 30 cantine vinicole salentine che, per l’edizione 2017 sono: Apollonio, Candido, Castello Monaci, Duca Carlo Guarini, Cantele, Taurino, Bonsegna, Marulli, Paolo Leo, San Donaci, Cantine San Marzano, Vecchia Torre, Schola sarmenti, Vinicola Palamà, Castel di Salve, Vigne di San Marco, Cantina Petrelli, Cantina De Falco, Mocavero, Cupertinum cantina sociale, L’Astore Masseria, Giai Vini, Menhir, Cantina Santi Dimitri, Unione Agricola Melissano, Azienda agricola Romano Greco, Torre Ospina, Azienda Pignatelli, Vestita Cosimo, Vaglio Massa.

Le aziende disporranno di una postazione esclusiva, dislocata lungo un “percorso del vino” che conduce il visitatore dalla terrazza/belvedere di Piazza Perotti, attraverso il cortile del Castello Aragonese e la sua terrazza superiore, a percorrere ad anello le stradine del borgo antico, attraversando p.zza Vittoria, l’ex Cattedrale, il Vescovado, la zona del Parco Archeologico e del Tempio di Minerva, fino a riportarlo, dopo un tragitto a piedi di circa 600 metri, al punto di partenza. Personale AIS guiderà la degustazione nelle tre serate.

Lungo il percorso saranno presenti cinque postazioni musicali, molti punti di interesse, tra cui l’osservatorio astronomico, l’Arte Enoica di Arianna Greco e l’estemporanea di pittura di Andrea Schifano, uno spazio dedicato alla proiezione del docufilm “Vino Amaro” di Pascal Pezzuto, che racconta il mondo legato al vino degli anni ’50, i forni locali e le aziende dell’agroalimentare che puntano sull’eccellenza dei prodotti e sui sapori della tradizione. Continua inoltre la collaborazione con Arome de Cacao, pasticceria cioccolateria artigianale per l’allestimento della via del dolce e della Corte del cioccolato, prevista anche quest’anno una postazione gluten free e viene introdotta un’importante novità.

Accanto al percorso “classico” del Castro Wine Fest sarà presente un’apposita area (di circa 600 mq.), sotto le mura del Castello Aragonese, con veduta panoramica sulla baia, in cui verrà realizzata una degustazione di vino, ostriche, frutti di mare e altre prelibatezze marinare, in collaborazione con i ristoratori locali e le aziende del settore.

 

Altri articoli di "Enogastronomia"
Enogastronomia
15/11/2017
"Un rosso che seduce il palato con i sentori di ciliegia e prugna" il giudizio ...
Enogastronomia
14/11/2017
A soli 22 anni ha visto un concorso molto importante: prima chef donna ad essersi ...
Enogastronomia
10/11/2017
Sabato 11 e domenica 12 novembre nel Castello di Corigliano ...
Enogastronomia
09/11/2017
Ecco tutti i vincitori dei concorsi, dalle “Olimpiadi ...
Il ristorante Nazionale di Lecce torna con i suoi live, su progetto di Carolina Bubbico. Giovedì 16 novembre ore ...