Viabilità, un maggio di controlli e sanzioni a tappeto: il bilancio a Nardò

domenica 18 giugno 2017

Disciplina della circolazione, ma anche tutela del centro storico e vigilanza incendi.

Attività intensa a maggio per la Polizia Locale sui fronti della disciplina della circolazione stradale e della vigilanza sulle norme di comportamento previste dal Codice della Strada, ma anche della tutela del territorio a Nardò.

In particolare, dallo scorso 8 maggio sono stati attivati posti di controllo quotidiani e quindi un costante pattugliamento del territorio comunale che ha portato a verifiche su un totale di 350 veicoli. Sono stati elevati in tutto 264 verbali, tra i quali 40 per mancato uso delle cinture di sicurezze, 13 per omessa revisione dei veicoli e 12 per guida con patente scaduta. Sono stati 245 i punti patente decurtati e 6 le patenti ritirate.    

“Esprimo grande soddisfazione - spiega l’assessore alla Polizia Locale Graziano De Tuglie - per l’encomiabile lavoro svolto dal nostro Corpo di Polizia Locale agli ordini del comandante Tarantino. Particolare attenzione è stata rivolta infatti al monitoraggio dell’intero territorio con una serie di interventi che hanno avuto ad oggetto, oltre la circolazione stradale, anche la vigilanza sulla integrità e conservazione del patrimonio pubblico. In particolare, la tutela del centro storico e il controllo per il rischio incendi delle aree incolte e scarsamente mantenute”.  

Dal Comando di Polizia Locale di via Crispi fanno sapere che i controlli sono proseguiti a giugno e andranno avanti con particolare capillarità e costanza per tutto il periodo estivo. 

Foto repertorio. 

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
24/05/2018
Ad agire un uomo di 34 anni che ha usato del liquido ...
Cronaca
24/05/2018
L'uomo in stato confusionale è stato intercettato dai carabinieri e condotto in ...
Cronaca
24/05/2018
I militari della dell’Ufficio Locale Marittimo, sotto ...
Cronaca
24/05/2018
Nell'area erano accatastati rifiuti di vario tipo, anche pericolosi. Due persone di ...
Tutti i sintomi della “Sindrome da selfie”. Intervista alla dottoressa Silvia Perrone. Siete a cena e ...
clicca qui